Non solo ibrida plug-in. La Mazda CX-60, il SUV più grande della gamma del brand di Hiroshima, ora può contare su un potente ed efficiente motore diesel mild hybrid 3.3 litri a 6 cilindri in linea.

Disponibile in Italia in due varianti di potenza, la Casa ha già aperto gli ordini in concessionaria, con prezzi da 49.900 euro. I primi esemplari arriveranno negli showroom a partire da gennaio 2023.

Il motore e-Skyactiv D nel dettaglio

Il nuovo motore e-Skyactiv D di Mazda è definito dal marchio come uno dei propulsori diesel “più efficienti al mondo”. L’unità common rail a sei cilindri a iniezione diretta elettrica ha una cilindrata di 3.283 cc ed è installata longitudinalmente.

Sul mercato italiano si possono scegliere le versioni da 200 CV con trazione posteriore e 249 CV (quindi non soggetta al pagamento del Superbollo) con trazione integrale Mazda i-Activ AWD, entrambe associate al cambio automatico a 8 rapporti.

Il motore diesel 6 cilindri in linea di Mazda

A supportare il motore termico c’è il sistema Mazda M Hybrid Boost a 48 Volt che, insieme al nuovo sistema di combustione DPCI (Distribution-Controlled Partially Premixed Compression) contribuisce a far raggiungere un’efficienza termica di oltre il 40% con un impatto diretto su consumi ed emissioni.

A tal proposito, per la variante da 200 CV viene dichiarato un consumo di 4,9 l/100 km ed emissioni di 127 g/km di CO2 nel ciclo WLTP. La versione da 249 CV e 550 Nm, invece, fa registrare un valore medio di 5,3 l/100 km ed emissioni di 137 g/km, con un’accelerazione 0-100 km/h di 7,4 secondi e una velocità massima di 219 km/h. Inoltre, la CX-60 diesel più potente può contare su una capacità di traino di 2.500 kg.

I prezzi e i piani per il futuro

Come detto, la CX-60 diesel è già ordinabile con prezzi di listino compresi tra i 49.900 euro per la versione da 200 CV Prime Line e i 61.200 euro della 249 CV con allestimento Takumi.

Mazda CX-60, anteprima italiana

Tutti i clienti che ordineranno la Mazda entro il 31 agosto riceveranno in omaggio il Premiere Choice, che prevede il pacchetto Convenience & Sound Pack (comprensivo anche di portellone automatico, impianto audio Bose con 12 altoparlanti e telecamere a 360°) e il programma di manutenzione Service Plus Essence con tre tagliandi gratuiti.

In futuro, comunque, la gamma della CX-60 è destinata ad allargarsi con l’introduzione di un motore a benzina e-Skyactiv X da 3 litri e 6 cilindri in linea. Inoltre, nel 2023 nel listino della Casa nipponica si aggiungerà la CX-80, un SUV di grandi dimensioni con tre file di sedili.

Fotogallery: Il motore 3.3 6 cilindri in linea a gasolio di Mazda