Dedicata a chi non si accontenta di provare su strada il brivido della potenza e dell'agilità di una supercar come la MC20, la Maserati Project24 è la nuova belva da pista italiana con cui esagerare tra i cordoli.

La nuova Maserati Project24 è la prima evoluzione da competizione della MC20 coupé, non è omologata per l'utilizzo stradale e verrà prodotta in soli 62 esemplari. L'evoluzione più spinta riguarda i materiali, l'aerodinamica e il motore, con il V6 Nettuno che grazie a nuovi turbocompressori tocca la ragguardevole potenza di 740 CV contro i 630 CV della MC20.

Obiettivo 1.250 kg

Nuove sono anche le sospensioni, l'impianto frenante carboceramico racing  Brembo e gli pneumatici messi a punto per le corse, oltre alle dotazioni di sicurezza omologate FIA. L'obiettivo dichiarato della Maserati Project24 è quello di raggiungere un peso inferiore ai 1.250 kg, nettamente inferiore ai già pochi 1.500 kg della MC20. Il rapporto peso/potenza è attorno agli 1,69 kg/CV.

Maserati Project24

La Maserati Project24, di cui al momento sono stati svelati solo alcuni render digitali, è sempre dotata di trazione posteriore, ma attraverso un cambio sequenziale da corsa a 6 rapporti e carrozzeria completamente nuova in fibra di carbonio.

Tutto per  la pista

Nella dotazione della project24 sono incluse pure i finestrini anteriori e laterali in Lexan, sedili da corsa, ammortizzatori regolabili, cerchi da 18" e pneumatici slick. Opzionali sono invece il sedile passeggero, la telecamera posteriore, il sistema di telemetria, la telecamera di bordo per registrazione video e il monitoraggio della pressione degli pneumatici.

Maserati Project24

I sessantadue fortunati clienti della Maserati Project24, oltre a mettersi in garage un vero pezzo da collezione a tiratura limitata, potranno godere di un esclusivo pacchetto di servizi che includono esperienze in pista con il supporto di Maserati.

Fotogallery: Maserati Project24