A guardare gli scatti rubati durante gli ultimi chilometri di collaudo verrebbe da pensare che il debutto della Porsche 718 Boxster Spyder RS sia imminente. La cabrio, nata dalla costola della Cayman GT4, era stata annunciata dai vertici Porsche già da tempo e sembra che a Stoccarda abbiano tutta l'intenzione di mantenere la promessa.

I dettagli

Rispetto all'esemplare avvistato mesi fa al Nurgburgring, l'esemplare immortalato dai fotografi nelle strade panoramiche spagnole presenta dettagli molto più rifiniti: la capotte ha un sistema di fissaggio vero e proprio, con dei tiranti fissati a delle prese d'aria e, tanto nella parte frontale, sopra i passaruota e sul cofano, quanto sulla coda spicca la quantità e la grandezza degli elementi di raffreddamento che mancano sulla 718 Boxster standard.

Un'ulteriore conferma che quella che ci troviamo di fronte è la RS. A completare il quadro ci sono i cerchi centerlock, abbinati però ad un impianto frenante che sembra standard e non carboceramico: probabilmente perché l'upgrade sarà inserito negli optional della Spyder.

Fotogallery: Porsche 718 Boxster Spyder RS: tutto pronto per il debutto

Il motore

Sotto il cofano di questo prototipo ci dovrebbe essere il boxer 6 cilindri aspirato da 4.0 litri della 911 GT3, già usato per la Cayman GT4 RS. Un motore capace di 500 CV e 448 Nm abbinanto ad un cambio a doppia frizione PDK da 7 rapporti. Il flat-six sulla Cayman ha fatto registrare prestazioni di tutto rispetto, con uno scatto 0-100 km/h in 3.4 secondo e una velocità massima di 315 km/h.

In virtù dei dettagli che Porsche non ha voluto nascondere sull'esemplare impegnato nei test non c'è motivo di pensare che la 718 Boxster Spyder RS non debba meritarsi la stessa unità delle sorelle più cattive.

Il debutto

Visto lo stato d'avanzamento dei lavori sulla Spyder è difficile ipotizzare una data di lancio, perché l'auto sembrerebbe praticamente pronta ad entrare sul mercato. L'unica certezza è che la Porsche 718 Boxster Spyder RS arriverà nelle concessionarie entro la fine del 2022.