Da giorni non si parla d'altro: la nuova Porsche 911 GT3 RS di generazione 992 ha da pochissimo fatto il suo debutto online e il countdown per vederla dal vivo è partito da subito. Quel momento, però, è arrivato presto, dato che la sportiva è stata esposta proprio oggi al The Quail, A Motorsports Gathering, manifestazione a margine del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, in una veste davvero particolare.

La GT3 RS che vedete in queste foto, infatti, è un esemplare unico personalizzato dai designer Porsche con un pacchetto chiamato "Tribute to Carrera RS" in omaggio all'iconica 911 Carrera RS 2.7 del 1972 che, quest'anno, festeggia cinquant'anni dal lancio. Ma non finisce qui perché, come annunciato da Kjell Gruner, Presidente e CEO di Porsche North America, l'auto sarà fonte di ispirazione per un'offerta Porsche Exclusive Manufaktur in tiratura limitata in esclusiva per i clienti statunitensi.

"Numeri alla mano, l'America è la seconda casa della 911 e, quindi, un tributo speciale esclusivo per gli Stati Uniti è il modo perfetto per celebrare il 50° anniversario della 911 Carrera RS 2.7. Vogliamo creare un qualcosa di speciale che combini le opzioni disponibili fin da subito sulla nuova GT3 RS con una serie di personalizzazioni esclusive. Il progetto è ancora nelle sue fasi iniziali, pensato da noi appassionati per gli appassionati, e sta già riscuotendo un grandissimo successo. Presto condivideremo con voi altri dettagli"

Foto - La nuova Porsche 911 GT3 RS celebra i 50 anni della Carrera RS 2.7

Una GT3 RS su misura

La Porsche 911 GT3 RS che vedete nelle foto esposta alla Monterey Car Week è stata ampiamente personalizzato. La carrozzeria è, di base, color bianco perla con dettagli e grafiche in verde Python, la stessa combinazione cromatica offerta nel 1972 sul primo modello 911 RS ma leggermente reinterpretata (la vernice originale, per esempio, era lucida).

Foto - La nuova Porsche 911 GT3 RS celebra i 50 anni della Carrera RS 2.7

Anche i cerchi sono verniciati nello stesso verde mentre le prese d'aria rimangono nere; i fanali posteriori Exclusive Design non sono più di colore rosso per enfatizzare il contrasto bianco-verde e la superficie superiore dell'ala posteriore è bianca con loghi a contrasto. Dentro si ritrova la stessa combinazione di colori, con le cuciture a contrasto e i pannelli di rivestimento che riprendono il bianco e il verde esterni.

"Aderendo al programma Porsche Exclusive Manufaktur, i clienti possono personalizzare la propria auto secondo i propri desideri, in ogni minimo particolare. La personalizzazione fa parte della tradizione Porsche fin dal primo modello storico, la 356, quando un cliente ha chiesto di aggiungere il tergicristallo al lunotto posteriore. Oggi, è un programma di personalizzazione incredibilmente ampio, con opzioni che vanno dai piccoli dettagli a vere e proprie one-off". Karl-Heinz Volz, Direttore di Exclusive Manufaktur Options

Foto - La nuova Porsche 911 GT3 RS celebra i 50 anni della Carrera RS 2.7
Foto - La nuova Porsche 911 GT3 RS celebra i 50 anni della Carrera RS 2.7

Un mostro da pista

Che la GT3 RS (per conoscerne tutti i dettagli, cliccate qui) fosse un'auto da sogno già si sapeva, il perfetto equilibrio tra una sportiva sfruttabile tutti i giorni e un'auto da corsa con cui fare il tempo sul giro ai track day. L'aerodinamica è forse l'aspetto su cui i tecnici Porsche si sono concentrati di più: è attiva e regolabile anche dal volante, con lo spoiler che si adatta come se fosse un DRS per favorire la velocità massima, generare più carico o rallentare in staccata. 

Il motore 4.0 aspirato è stato portato a 525 CV, mentre il cambio a doppia frizione PDK a 7 marce ha rapporti di trasmissione più corti rispetto alla GT3 per un’accelerazione 0-100 di 3,2 secondi e una velocità di punta di 296 km/h. Anche i freni sono stati maggiorati mentre l'elettronica è stata ricalibrata.

Fotogallery: La nuova Porsche 911 GT3 RS celebra i 50 anni della Carrera RS 2.7