Manca sempre meno al lancio della baby Jeep. La “sorella minore” della Renegade potrebbe unirsi alla gamma nei primi mesi del 2023 e nell’ultimo periodo si stanno intensificando gli avvistamenti su strada.

In una nuova serie di foto spia abbiamo l’opportunità di scoprire da vicino gli interni del SUV e capire come sarà fatto l’abitacolo.

Verso interni completamente nuovi

A bordo, la baby Jeep dovrebbe mostrare uno stile e una tecnologia inediti. La forma della plancia e del tunnel centrale, infatti, sono piuttosto distanti da quelle che si vedono su Renegade e Compass. Al centro troviamo un display a sbalzo (forse con diagonale inferiore ai 10”) e una serie di comandi disposti in orizzontale su un unico livello.

Baby Jeep, le prime foto spia degli interni

Davanti alla leva del cambio manuale ci sono un vano portaoggetti e due prese USB. Nella zona del guidatore, invece, notiamo il volante col classico logo Jeep (coperto da un adesivo) e, probabilmente, un quadro strumenti digitale.

Baby Jeep, le prime foto spia degli interni

Per il resto, il prototipo non sembra mostrare grandi cambiamenti a livello di design. Con una lunghezza prevista tra 4,10 e 4,15 metri, la Jeep è stata già ripresa senza veli nel corso di uno shooting fotografico.

Le probabili motorizzazioni

Basata sulla piattaforma e-CMP, la baby Jeep avrà motorizzazioni termiche ed elettriche. Come lascia intuire il terminale di scarico, il prototipo delle foto spia è equipaggiato con un propulsore a benzina o diesel.

Nella gamma del SUV, infatti, dovremmo trovare un 1.2 turbo e un 1.5 diesel. Rivali interne come Opel Mokka e DS 3 Crossback utilizzano questi stessi motori in varie declinazioni da 101 a 156 CV (per il benzina) e da 110 a 131 CV (per il diesel).

Baby Jeep, le prime foto spia degli interni

La variante full electric, invece, potrebbe ereditare il powertrain con batteria da 50 kWh e 136 CV presente anche sulla Peugeot e-2008 che consente circa 300 km di autonomia. Resta da capire se, come tutti i modelli della gamma Jeep, anche la nuova aggiunta potrà contare su almeno una versione a trazione integrale.

È probabile che la presentazione definitiva della nuova Jeep arrivi entro la fine del 2022. Su queste stesse basi dovrebbero nascere anche i futuri SUV compatti marchiati Fiat e Alfa Romeo.

Fotogallery: Foto - Baby Jeep, le prime foto spia degli interni