Lunghezza: 4.500 mm
Larghezza: 1.842 mm
Altezza: 1.705 mm
Passo: 2.670 mm
Bagagliaio: min 380 max 1.700 litri.

DR 6.0 è l'ultimo modello arrivato nella gamma della molisana DR, composta da una serie di SUV di varie taglie basati su modelli di produzione cinese, personalizzati in Italia, che negli ultimi anni sono riusciti a conquistare una fetta crescente di mercato iniziando come prodotti low cost e poi incrementando passo dopo passo qualità e contenuti.

La DR 6.0 è un SUV compatto derivato dall'ultima generazione del Chery Tiggo 7 ed è il modello con cui il marchio di Macchia d'Isernia può dire di aver ormai raggiunto un livello molto vicino alla concorrenza europea.

DR 6.0, le dimensioni

La DR 6.0 ha una lunghezza di 4,50 metri esatti (4.500 mm) una larghezza di 1,84 metri (1.842 mm) e un'altezza generosa che con barre e tutto supera il metro 70 cm (1.705 mm). Il passo, la distanza tra l'asse delle ruote anteriori e quello delle posteriori, è anch'esso nella media, 2,67 metri (2.670 mm).

DR 6.0 (2022)

DR 6.0 (2022)

DR 6.0, abitabilità e bagagliaio

Grazie ai cm in più in altezza e a una linea che non cerca di darsi toni sportivi, la DR 6.0 offre un abitacolo accogliente. Lo spazio è adeguato sia longitudinalmente sia in altezza, e il grande divano imbottito non sembra imporre particolari sacrifici nemmeno al quinto passeggero, nonostante il bracciolo estraibile.

Il bagagliaio della DR 6.0, che a prima vista non si può definire angusto, sembra però sfruttare non altrettanto bene le opportunità offerte dalla taglia, perché dichiara 380 litri di volume utile sotto il tendalino copribagagli, che è il dato più basso tra i SUV del segmento C di dimensioni analoghe, tutti superiori ai 400 e talvolta anche ai 500 litri. A schienali abbattuti si raggiungono invece i 1.700 litri, che sono un valore più vicino alla media.

DR 6.0 (2022)

DR 6.0, il bagagliaio

Sedili_p_DR6.0

DR 6.0, i sedili posteriori

Quello firmato DR non si può definire SUV low cost perché il suo prezzo base è ormai allineato a quello dei rivali, con una motorizzazione adeguata per prestazioni, anche se la gamma si limita a quella e non propone alternative più potenti. Si tratta di un benzina quattro cilindri turbo da 1,5 litri e oltre 150 CV abbinato a un cambio a variazione continua a nove rapporti. Unica alternativa, la variante bifuel con impianto a GPL.

Motore Potenza Alimentazione Trasmissione
1.5 T CVT 156 CV Benzina Anteriore, cambio autom.
1.5 T CVT Bi-Fuel 156 CV Benzina/Gpl Anteriore, cambio autom.

DR 6.0, le concorrenti di dimensioni simili

Con 4,5 metri esatti, la DR 6.0 è nella zona alta del segmento C, dove si attestano buona parte dei modelli sul mercato. Ecco quelli che si collocano tra i 4,4 e i 4,6 metri con cui si confronta anche per posizionamento sul mercato:

  • Citroen C5 Aircross: 4,50 metri
  • Hyundai Tucson: 4,50 metri 
  • Jeep Compass: 4,40 metri 
  • Kia Sportage: 4,52 metri
  • Mazda CX-30: 4,40 metri
  • Nissan Qashqai: 4,43 metri
  • Opel Grandland: 4,48 metri
  • Peugeot 3008: 4,45 metri
  • Renault Kadjar: 4,49 metri
  • SsangYong Korando: 4,45 metri
  • Volkswagen Tiguan: 4,51 metri

Fotogallery: DR 6.0 (2022)