Il 15 maggio è arrivato e, come ogni anno, a partire da oggi è obbligatorio smontare le gomme invernali e rimontare le gomme estive.

Questa data, infatti, sancisce definitivamente la fine del periodo di transizione che inizia il 15 aprile: giorno a partire dal quale termina l'obbligo di circolazione con coperture termiche su gran parte della rete stradale e autostradale italiana.

Un obbligo per molti, ma non per tutti

L'obbligo di smontare le gomme invernali e rimontare le gomme estive è per molti automobilisti, ma non per tutti. Come abbiamo anticipato in un approfondimento dedicato, infatti, se si è scelto di montare sulla propria auto pneumatici M+S (magari quattro stagioni) con misura dedicata riportata a libretto, secondo la legge italiana si può circolare in queste condizioni tutto l'anno.

In questo caso esempio non sarebbe obbligatorio smontare le gomme invernali entro il 15 maggio, avendole acquistate nella misura dedicata

Per saperne di più potete leggere l'articolo dedicato, in cui abbiamo spiegato la situazione in ogni dettaglio. Quel che vale la pena ricordare oggi, però, sono le sanzioni a cui si sarà soggetti qualora a un controllo stradale si venisse sorpresi a circolare con gomme non a norma.

Parliamo della situazione in cui, in fase di acquisto, si sia scelto di dotarsi di gomme M+S con codice di velocità inferiore (di una lettera) rispetto alla marcatura sulla carta di circolazione per le estive. In questo caso si sarà soggetti a una multa compresa tra i 422 e i 1.695 euro, con possibile ritiro del libretto di circolazione e obbligo di revisione.

La marcatura sulle gomme invernali

La marcatura sulle gomme invernali

Gomme estive 2023: le FAQ

Quando montare le gomme estive?

Le gomme estive si possono montare dal 15 aprile, è obbligatorio averle a partire dal 15 maggio fino al 15 novembre

Come si riconosce un pneumatico estivo?

Basta guardare il disegno dal battistrada: rispetto alle gomme invernali mancano le tassellature che "catturano" la neve aumentando il grip su terreni innevati. Inoltre le scanalature sono più larghe e parallele tra loro.

Cosa succede se uso le gomme invernali in estate?

La mescola delle gomme invernali è più morbida e lavora meglio con temperature inferiori ai 7°. Col caldo l"usura aumenta a dismisura e dimezza la vita della gomma. Aumenta inoltre la resistenza al rotolamento, con il conseguente aumento dei consumi, Infine cresce lo spazio di frenata e in caso di emergenza, proprio per la mescola più morbida, e diminuisce la maneggevolezza.