Jaguar guarda al passato e celebra la propria storia sportiva con l’esclusiva ZP Collection, una gamma in edizione limitata composta da sette coppie di E-Type.

Per la Casa inglese si tratta di un omaggio ai primi modelli da corsa, che vennero prodotti col codice progetto “ZP” e che conquistarono numerose vittorie negli anni ’60.

Il ritorno del mito

Ogni coppia della ZP Collection è composta da una coupé roadster e da una coupé Fixed Head, entrambe con livree ispirate alle vittoriose auto originali e completamente restaurate dagli artigiani di Jaguar Classic Works a Coventry. Nello specifico, le Jaguar rendono omaggio alle vetture identificate coi numeri d’immatricolazione “ECD 400” e “BUY 1” guidate rispettivamente da Graham Hill e Roy Salvadori.

Jaguar ZP Collection, l'esclusiva collezione di E-Type

Jaguar ZP Collection, l'esclusiva collezione di E-Type

Entrando nei dettagli, la E-Type Roadster coupé è in tinta Indigo Blue come quella di Hill. Questo modello presenta anche la capote nera e una serie di inserti sulla carrozzeria che celebrano le vittorie del pilota.

Ci sono comunque delle modifiche specifiche, come la sezione frontale, che è stata rielaborata e rifinita a mano con oltre 40 di lavoro aggiuntive, mentre i cerchi sfoggiano con orgoglio il coprimozzo con logo “Jaguar Heritage”. A bordo si trovano i rivestimenti in pelle rossa Bridge of Weir, mentre sulla console centrale sono presenti degli esclusivi pannelli artistici con dei particolari incisi a mano dal maestro Jonny “King Nerd” Dowell.

Jaguar ZP Collection, l'esclusiva collezione di E-Type

Jaguar ZP Collection, gli interni in pelle rossa Bridge of Weir

Anche se pure la “BUY 1” originale era una roadster coupé, la seconda Jaguar della ZP Collection è stata riprogettata col tetto fisso, in modo da proporre ai collezionisti le due versioni della carrozzeria.

Questa E-Type è rifinita in Crystal Grey, con decalcomanie rotonde bianche e dettagli molto simili alla roadster. Nell’abitacolo, invece, c’è la pelle Bridge of Weir Dark Navy con finiture Hardura e l’incisione “King of the Airfields”, ovvero il soprannome di Roy Salvadori.

Stile classico, comfort moderni

Entrambe le Jaguar si basano sulla E-Type Series 13.8 prodotta tra il 1961 e il 1964, con propulsore 3.8 da 265 CV. Anche se il look esterno è quello di una volta, le due E-Type hanno una serie di tocchi moderni, come il sistema d’infotainment Jaguar Classic, con radio DAB, Bluetooth e navigatore. Inoltre, il cambio manuale a 5 rapporti è stato sviluppato appositamente per questi modelli per garantire maggiore silenziosità e affidabilità.

Jaguar ZP Collection, l'esclusiva collezione di E-Type

Jaguar ZP Collection, l'incisione presente nella coupé Fixed Head

Ogni Jaguar è dotata di un casco d’epoca che riprende le forme di quelli indossati da Hill e Salvadori e che è abbinato a una borsa in pelle su misura realizzata dagli artigiani di Jaguar Classic.

Come ordinare le Jaguar? Il prezzo non viene specificato, ma per saperne di più sulle possibilità d’acquisto la Casa ha messo a disposizione dei contatti dedicati sul proprio sito.

Infine, il brand britannico anticipa che nel corso del 2023 verrà presentata una serie limitata della F-Type ispirata alla ZP Collection.

Fotogallery: Jaguar ZP Collection, l'esclusiva collezione di E-Type