La nascita della Toyota Land Cruiser è datata 1° agosto 1951 quando, dalle linee produttive della Casa, uscì la prima BJ, vale a dire il fuoristrada secondo le tre Ellissi. Si chiamava semplicemente BJ, era fortemente ispirato alla Jeep Willys e come lei nacque per scopi militari. Tempo 2 anni ecco arrivare la versione civile battezzata "Land Cruiser": incrociatore terrestre.

A 70 di distanza il successo del fuoristrada giapponese è sotto gli occhi di tutti: 11 milioni di unità vendute "spalmate" su differenti generazioni, con l'ultima che debutta oggi. Ecco quindi la nuova Toyota Land Cruiser, fedele alla tradizione ma in grado di evolvere in ogni aspetto.

Toyota Land Cruiser 2023, gli esterni

Lunga 4.92 metri, larga 1,98, alta 1,87 e con passo di 2,85 la nuova Toyota Land Cruiser pesca a piene mani dai modelli del passato con linee squadrate e un look generale dove la forma segue la funzione: andare in fuoristrada significa poter percepire al meglio ciò che ci circonda ed ecco quindi frontale, posteriore e fiancate praticamente perpendicolari al terreno. 

Toyota Land Cruiser 2023
Toyota Land Cruiser 2023

Il muso, come avevamo visto nei teaser, è caratterizzato da gruppi ottici rettangolari nei quali sono inserite luci circolari (naturalmente a LED), disegno dedicato alla First Edition, mentre negli altri allestimenti hanno forma squadrata. Al centro della mascherina troneggia la scritta Toyota al posto del classico logo, un forte richiamo al passato. In generale l'aspetto è massiccio e robusto, "boxy" come dicono gli anglosassoni.

Toyota Land Cruiser, il video della presentazione

Toyota Land Cruiser 2023, gli interni

Disponibile in configurazione 5 o 7 posti la nuova Land Cruiser negli interni è un concentrato di tecnologia e design funzionale. La strumentazione è 100% digitale e affiancata dal grosso monitor touch del sistema di infotainment sistemato in posizione rialzata. Al di sotto ci sono (nell'ordine) le bocchette dell'aria, i pulsanti fisici per il climatizzatore, tre prese USB di tipo C e una HDMI. Sulla sinistra sono invece presenti i selettori per le varie modalità di guida.

Toyota Land Cruiser 2023 interni

Il tunnel centrale, particolarmente ingombrante, ospita la leva del cambio automatico, la piastra per la ricarica wireless dello smartphone e altri comandi, tra i quali quelli per gestire la trazione integrale con anche il bloccaggio del differenziale posteriore.  

Toyota Land Cruiser 2023 interni
Toyota Land Cruiser 2023 interni

Toyota Land Cruiser 2023, i motori

Basata sulla piattaforma GA-F di Toyota, con schema a longheroni (come si confà a un fuoristrada duro e puro come la Toyota Land Cruiser) inizialmente in Europa sarà proposta unicamente con un 2.8 turbodiesel da 204 CV abbinato a un cambio automatico a 8 rapporti.

Niente elettrificazione dunque, almeno all'inizio: nel 2025 infatti arriverà un nuovo propulsore - ancora una volta diesel - mild hybrid a 48 Volt. 

Toyota Land Cruiser 2023

Ancora più capace

Secondo i dati ufficiali il nuovo telaio è più rigido del 50% mentre la rigidità strutturale della carrozzeria è cresciuta del 30, permettendo di migliorare ulteriormente le doti fuoristradistiche e il comfort generale. Anche l'assetto è stato rivisto e grazie a un'articolazione maggiore delle ruote la nuova Land Cruiser riesce ad affrontare con maggior semplicità anche i passaggi più difficili. 

Toyota Land Cruiser 2023
Toyota Land Cruiser 2023

E quando il gioco si fa davvero duro entra in campo la nuova barra stabilizzatrice anteriore scollegabile, una prima assoluta per la Casa giapponese. Grazie al sistema SDM (Stabiliser with Disconnection Mechanism) il guidatore può modificare lo stato della barra stabilizzatrice semplicemente agendo su un pulsante. 

La parte del leone la farà anche la tecnologia con Multi-Terrain Monitor e Multi-Terrain Select rinnovati e che conteranno su telecamera e display ad alta risoluzione per tenere sotto controllo tutto ciò che c'è introno, adattando in automatico i settaggi di numerosi aspetti della nuova Land Cruiser per renderla il più efficace possibile in ogni situazione.

Toyota Land Cruiser 2023
Toyota Land Cruiser 2023

Dedicati ai viaggi su asfalto saranno invece i sistemi di assistenza alla guida di Livello 2 che, grazie all'introduzione - per la prima volta - del servosterzo elettrico comprenderanno anche il mantenitore attivo della corsia assieme a cruise control adattivo, frenata automatica d'emergenza a molto altro ancora. 

Toyota Land Cruiser 2023, prezzi e allestimenti

È ancora troppo presto per parlare dei prezzi della nuova Toyota Land Cruiser: i preordini infatti inizieranno a ottobre 2023 e saranno validi unicamente per la versione di lancio First Edition, disponibile in appena 50 unità sul mercato italiano. Le prime consegne sono previste nel corso della prima metà del 2024.

Fotogallery: Toyota Land Cruiser 2023