Sembrava morta e sepolta la moda delle MPV, le auto spaziose e rialzate che gli americani chiamano appunto "Multi-purpose Vehicle" o minivan. Diciamo che sembrava perché da diversi anni le classiche monovolume hanno lasciato il posto a una serie infinita di varianti sul tema SUV e crossover.

In realtà la tendenza sembra essersi invertita, visti alcuni recenti debutti che tornano a rispolverare la carrozzeria monovolume. L'ultimo esempio in tal senso arriva da Volvo che annuncia per il 12 novembre 2023 la presentazione dell'inedita Volvo EM90, monovolume premium elettrica che apre da subito i pre-ordini in Cina, ma è destinata al mercato globale.

Ad accompagnare l'anticipazione del marchio svedese c'è una singola immagine teaser che mostra il posteriore della EM90, una monovolume a batteria che come lascia intuire il nome si va a posizionare nel segmento delle "grandi", come la EX90 e prima di lei XC90 e S90/V90.

Portiere scorrevoli e tetto panoramico

L'unica foto disponibile della EM90 ci mostra una massiccia monovolume con grande tetto panoramico posteriore e tettuccio apribile anteriore, oltre a robuste maniglie esterne che fanno pensare alla presenza di grandi portiere scorrevoli posteriori.

Volvo EM90, il teaser

Volvo EM90, le maniglie esterne

Un altro dettaglio visibile dall'immagine teaser è la forma della coda dal taglio quasi verticale su cui spicca la grande scritta luminosa Volvo e i gruppi ottici con la tipica firma luminosa del "Martello di Thor".

Volvo EM90, il teaser

Volvo EM90, il posteriore

Un salotto scandinavo in movimento

Un breve video teaser ci mostra poi la scena di un salotto, con tanto di tavolino, computer e caffè, che si trasferisce all'interno della Volvo EM30. Qui si vede, attraverso il tetto panoramico, la mano di un passeggero seduto sul sedile posteriore destro che ha a disposizione lo stesso caffè sul porta tazza nel bracciolo e il computer su un tavolino estraibile.

Volvo EM90, il teaser

Volvo EM90, il dettaglio dell'abitacolo

La volontà di Volvo di ricreare l'ambiente domestico all'interno della EM90 è confermata dal breve comunicato stampa che recita:

"Immaginate uno spazio mobile dove potete essere semplicemente voi stessi. Un luogo in cui potete connettervi con i vostri cari, creare, rilassarvi, lavorare o semplicemente pensare.

La Volvo EM90 è la nostra prima monovolume premium completamente elettrica ed è stata progettata per farvi sfruttare al meglio il tempo trascorso in auto, come un salotto scandinavo in movimento. La nuova EM90 non vi permette solo di viaggiare da A a B, ma crea spazio per la vostra vita."

Quale piattaforma elettrica?

In assenza di qualsiasi dettaglio tecnico è possibile comunque immaginare che la Volvo EM90 possa basarsi sulla stessa piattaforma elettrica SPA2 della EX90, con la possibilità di avere anche la versione bimotore a quattro ruote motrici. Un'alternativa è la piattaforma Sustainable Experience Architecture (SEA) di Geely su cui si basa la Zeekr 009.

Le altre monovolume in arrivo

Tra le più recenti presentazioni di monovolume premium, dirette concorrenti della Volvo EM90 e pensate inizialmente per il mercato cinese, si possono citare quella della full hybrid Lexus LM, dell'elettrica Mercedes EQV, ma anche della Zeekr 009 dello stesso gruppo Geely e della Denza D9 che sbarca in Europa al Salone di Monaco 2023.

Lexus LM

Lexus LM

Mercedes-Benz Nuova EQV - Esterni

Mercedes EQV

Zeekr 009

Zeekr 009

Denza D9

Denza D9

Fotogallery: Volvo EM90, il teaser