Che BMW stia lavorando a una sportiva elettrica firmata M è risaputo, così come il fatto che avrà 4 motori, uno per asse. Per ora stanno girando muletti "travestiti" da i4 M50, con le classiche pellicole a coprire l'intera carrozzeria e non sappiamo quale sarà il suo stile definitivo. Dovrebbe arrivare tra qualche anno, a rappresentare la punta di diamante della divisione Motorsport della Casa bavarese.

Ora si stanno aggiungendo tessere al puzzle che compone la futura famiglia di sportive elettriche e ad aggiungerle è stato il ceo di BMW M Frank van Meelche che, in un'intervista rilasciata ad ArsTechnica, è tornato a parlare della prossima generazione della BMW M3

Tutto dietro

Stando a quanto dichiarato dal manager tedesco la futura M3 - e la sua eventuale "sorella" X3 M - potrebbe non essere disponibile unicamente con sistema di trazione integrale a 4 motori. BMW starebbe infatti considerando l'eventualità di mantenere la classica trazione posteriore, montando un motore elettrico per ciascuna ruota.

Foto spia EV a quattro motori basati su BMW i4 M50

I muletti della BMW M elettrica

Soluzione che certamente abbasserà le prestazioni rispetto a un'auto a trazione integrale, ma ridurrebbe anche il peso dando il classico feeling di guida BMW

Quello che è certo è che gli ingegneri della Casa tedesca stanno lavorando alacremente per creare un sistema il più efficiente possibile, non tanto sotto il punto di vista dei consumi quanto per quello delle performance. Van Meelche ha sottolineato come ci sia bisogno di trovare una soluzione di raffreddamento ottimale sia per i motori, in modo che possano fornire prestazioni costanti, sia per la batteria.

Tutta nuova

Come detto la prima BMW M 100% elettrica (non sappiamo se sarà la M3 o meno) arriverà tra qualche anno e sarà basata sulla piattaforma Neue Klasse, portata al debutto al Salone di Monaco 2023 da una concept il cui stile ha anticipato quello della prossima BMW Serie 3. Il primo modello di serie ad adottare la nuova meccanica verrà lanciato nel 2025 (non ci sarà spazio quindi tra le novità BMW del 2024) e secondo alcuni la sua variante M verrà presentata nel 2027.

Fotogallery: La BMW i4 M50 con 4 motori