Ottobre è alle spalle, insieme al periodo più nero per gli automobilisti italiani: quello che, nei mesi scorsi, ha visto i prezzi di benzina e diesel aumentare giorno dopo giorno. Il costo dei carburanti rimane però molto alto, soprattutto in confronto a un anno fa, coi numeri di oggi che oscillano fra 1,8 e 2 euro al litro.

Ma quanto veniva il pieno all’auto a ottobre 2022? E come sono cambiati i prezzi di benzina e diesel nell’ultimo mese? La risposta arriva dai dati di Figisc/Anisa Confcommercio. Vediamo.

Rincari per oltre 2 cent/litro

È stato di 1,911 euro/litro il prezzo medio della benzina a ottobre di quest’anno, col diesel arrivato invece a quota 1,891 euro/litro: si tratta di rincari pari rispettivamente a 0,233 e 0,044 euro/litro nel confronto con lo stesso mese del 2022, quando la verde costava 1,678 euro/litro e il gasolio 1,847 euro/litro.

Carburante Prezzo (€/l)
ottobre 2023
Prezzo (€/l)
settembre 2023
Prezzo (€/l)
ottobre 2022
Differenza (€/l)
Benzina 1,911 1,987 1,678 -0,076
(ott-set 23)
0,233
(ott 23-22)
Diesel 1,891 1,912 1,847 -0,021
(ott-set 23)
0,044
(ott 23-22)

Da sottolineare però che, un anno fa, era ancora in vigore il taglio delle accise, che dava una sforbiciata di 0,305 euro/litro (0,25 euro/litro + Iva) ai prezzi dei carburanti. Di positivo c’è invece che il costo del pieno sta ora diminuendo: a settembre 2023, verde e gasolio si assestavano su una media di 1,987 e 1,912 euro/litro. Più sotto, una tabella con altri dettagli su ottobre 2023.

Prezzi benzina e diesel (ottobre 2023)

Carburante Prezzo (€/l)
Benzina 1,911 (media)
1,996 (media marchi)
1,922 (self marchi)
2,099 (servito marchi)
1,940 (media no logo)
1,920 (self no logo)
1,965 (servito no logo)
Diesel 1,891 (media)
1,974 (media marchi)
1,901 (self marchi)
2,078 (servito marchi)
1,914 (media no logo)
1,894 (self no logo)
1,939 (servito no logo)
Oil pump at sunset with wind mills in background

Estrazioni di petrolio

Scende il petrolio

Nel frattempo, le quotazioni internazionali del petrolio scendono, grazie al calo della domanda in Stati Uniti e Cina: il Brent – benchmark di riferimento in Europa – viaggia attualmente sugli 81 dollari al barile ($/b), mentre il Wti – benchmark di riferimento in America – si aggira nella fascia 76-77 dollari al barile ($/b).

  • Brent: 81 $/b
  • Wti: 76-77 $/b

I prezzi alla pompa

Vediamo quindi i prezzi dei carburanti in Italia pubblicati oggi da Quotidiano Energia (Qe) ed elaborati sulla base delle comunicazioni dei singoli gestori all’Osservatorio del ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit).

Il prezzo medio nazionale in modalità self della benzina si attesta a 1,857 euro/litro, con i diversi marchi compresi tra 1,844 e 1,869 euro/litro (media no logo a 1,855 euro/litro). Quanto al prezzo del diesel, sempre in modalità self, la media è pari a 1,850 euro/litro, con le compagnie posizionate tra 1,840 e 1,859 euro/litro (no logo a 1,848 euro/litro).

Venendo al servito, il prezzo della benzina in media è di 1,999 euro/litro, con le compagnie che oscillano tra 1,934 e 2,063 euro/litro (no logo 1,910). La media del diesel è arrivata invece a 1,991 euro/litro, con i singoli player tra 1,929 e 2,057 euro/litro (no logo 1,902).

Il Gpl si muove infine tra 0,727 e 0,749 euro/litro (no logo 0,714), mentre il prezzo del metano si posiziona in media tra 1,429 e 1,558 euro/kg (no logo 1,454).

Prezzi benzina e diesel (8 novembre 2023)

Tipo rifornimento Benzina (€/litro) Diesel (€/litro)
Self service 1,857 1,850
Servito 1,999 1,991