Le auto usate continuano a essere molto richieste nel 2023. A novembre, durante il penultimo mese dell'anno, il mercato ha fatto registrare in Italia 256.303 trasferimenti di proprietà (al netto delle radiazioni), per un aumento complessivo del 9,1% rispetto allo stesso periodo nel 2022 (234.968 volture).

I numeri appena descritti significano che per ogni 100 auto nuove, a novembre, ne sono state vendute 183 usate. Regina delle regioni in cui si sono registrati più scambi è stata sempre la Lombardia, seguita dal Lazio, dalla Campania, dalla Sicilia e dal Veneto.

Diesel e benzina guidano la classifica

A novembre le alimentazioni che hanno totalizzato un maggior numero di passaggi di proprietà e minivolture sono state, come accade da ormai oltre un anno, quelle diesel e benzina non elettrificate.

Le ibride full e mild a benzina, però, nel corso del penultimo mese dell'anno hanno fatto un grande balzo in avanti, salendo a quota 5,6% sul totale, totalizzando un aumento del 66,1% rispetto allo stesso mese del 2022 (grazie soprattutto alla Sicilia) e distanziando di molto, ancora una volta, sia le ibride plug-in ricaricabili sia le elettriche, quest'ultime ferme a una quota di mercato dello 0,7%.

Grandi novità, infine, anche per il settore delle radiazioni che, sempre a novembre, ha fatto segnare una crescita del 3,2% rispetto a novembre 2022. Il tasso unitario di sostituzione risulta pari a 0,59 (ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 59).

Dove si scambiano più auto usate

Regione Radiazioni 2022 Radiazioni 2023 Passaggi di proprietà 2022 Passaggi di proprietà 2023
Piemonte 5.567 5.573 17.766 19.617
Valle d'Aosta 244 191 611 673
Lombardia 14.354 14.505 37.285 40.659
Trentino A.A. 2.031 1.968 4.869 4.978
Veneto 6.765 7.549 18.020 20.603
Friuli V.G. 1.987 2.163 4.691 5.333
Liguria 1.508 1.516 5.358 5.813
Emilia Romagna 5.974 6.289 17.044 19.571
Toscana 4.568 5.327 14.063 15.434
Umbria 1.230 1.256 3.728 4.080
Marche 1.870 1.875 5.391 5.934
Lazio 8.715 9.580 24.391 25.565
Abruzzo 1.787 1.715 5.094 5.775
Molise 376 411 1.359 1.522
Campania 6.711 6.301 21.394 23.798
Puglia 5.312 5.439 16.588 17.564
Basilicata 674 645 2.175 2.273
Calabria 1.856 1.702 7.607 8.262
Sicilia 6.142 6.079 10.820 21.057
Sardegna 2.311 2.283 7.376 7.792

Fonte: Osservatorio ACI