Si intensificano i test sulla Ford Kuga restyling. Il rinnovamento (non solo estetico) del SUV americano dovrebbe arrivare nei prossimi mesi e dovrebbe ereditare buona parte dei cambiamenti visti sul modello venduto negli USA col nome Escape.

Nel frattempo, le nostre spie sono riuscite a pizzicare due prototipi vicino al sito di prova di Ford di Lommel, in Belgio, con camuffature ridotte al minimo.

I cambiamenti previsti

Come detto, il design generale della Kuga restyling riprenderà sostanzialmente quello visto sulla Escape restyling. Largo, quindi, ad una calandra inedita con forma esagonale e strettamente imparentata con quella delle Ford più recenti. Nuovi anche i fari, più aggressivi e sottili rispetto a quelli della Kuga attuale.

A tal proposito, con ogni probabilità, i fari LED saranno di serie su tutti gli allestimenti, mentre i cerchi in lega potrebbero raggiungere i 19" nelle versioni top di gamma ST-Line.

Ford Kuga restyling, le foto spia

Il frontale della Ford Kuga restyling

Ford Kuga restyling, le foto spia

Le foto spia del posteriore

Un altro cambiamento significativo riguarderà la tecnologia di bordo, con la Ford che dovrebbe adottare l'infotainment SYNC 4 con Apple CarPlay e Android Auto wireless e supporto per gli aggiornamenti OTA. Il display dovrebbe avere una diagonale di 13,2" e sarà abbinato ad un quadro strumenti completamente digitale da 12,3".

I motori previsti

Dato che si tratterà di un restyling, è difficile attendersi delle rivoluzioni nella gamma di motorizzazioni. Escludendo l'ipotesi di una versione completamente elettrica, ci si aspetta che Ford continui a proporre le varianti full hybrid e ibrida plug-in a benzina (magari con qualche cavallo in più rispetto ai 224 CV erogati dall'ibrida "alla spina"), mentre non è chiaro se il 2.0 diesel sarà mantenuto nella gamma.

Ford Kuga restyling, le foto spia

Ford Kuga restyling, le foto spia dell'allestimento ST-Line

Secondo le ultime voci, la Kuga restyling potrebbe debuttare nei primi mesi del 2024, con l'arrivo in concessionaria che potrebbe avvenire nel corso della primavera.