Nel panorama delle auto americane, la Shelby Daytona Coupé è una vera leggenda. Basata sulla Cobra, questa super sportiva è stata creata negli anni '60 col preciso scopo di giocarsela alla pari con la Ferrari 250 GTO. Ed è stata proprio la Daytona a permettere a Shelby di diventare la prima Casa statunitense a vincere il titolo costruttori nel campionato internazionale FIA del 1965.

Non sorprende, quindi, che Ford (che negli anni '00 ha acquisito i diritti commerciali sul marchio Shelby) si sia data da fare per dare una degna erede di questa icona a stelle e strisce.

Sempre su base Cobra

Presentata al Salone di Detroit del 2005, la Ford Shelby GR-1 è la riedizione moderna della Daytona. Buona parte del telaio e della meccanica si basa sulla Cobra Concept mostrata un anno prima, anche perché il progetto della GR-1 è seguito dallo stesso direttore, Manfred Rumpel, ed è sviluppato sempre dalla divisione Ford Advanced Product Creation.

Ford Shelby GR-1 Concept (2005)

Ford Shelby GR-1 Concept (2005)

Lunga 4,41 m, larga 1,89 m e alta 1,17 m, questa Shelby richiama le forme dell'antenata, anche se a molti ricorda la GT. In effetti, la GR-1 condivide con la GT - rinata nel 2005 - anche diverse componenti meccaniche, ma non il motore. 

Il sogno diventa realtà (?)

Infatti, la Ford Shelby è equipaggiata con un 6.4 V10 interamente in alluminio da 605 CV e 679 Nm, mentre il cambio è un manuale a 6 rapporti. Capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, la GR-1 supera di slancio i 300 km/h.

Ford Shelby GR-1 Concept (2005)

Ford Shelby GR-1 Concept, la plancia

Rimasta una one-off per 14 anni, nel 2019 la GR-1 è diventata realtà. Il piccolo Costruttore americano Superformance ha ottenuto il via libera da Ford per la realizzazione in serie limitata del concept al prezzo di listino di 250.000 dollari (225.000 euro). L'unica differenza rispetto al prototipo è la presenza di un V8 da oltre 750 CV al posto del V10. Tuttavia, le informazioni sugli esemplari di serie sono ridotte.

Sul sito ufficiale di Superformance, l'ultimo aggiornamento è datato 2021 ed è ancora attivo un link in cui è possibile prenotare l'auto con un anticipo di 1.000 dollari. Ma non sappiamo se effettivamente la produzione sia partita e se le prime vetture siano state davvero consegnate.

 

Fotogallery: Ford Shelby GR-1 Concept (2005)