La Volvo P1800 è stata per lungo tempo sinonimo di stile e solidità nel Nord Europa. Nata dall'ingegno svedese, questa 1800S in particolare (dove la "S" sta per Svezia) ha una storia "reale" alle sue spalle.

Immatricolata originariamente il 21 aprile 1966, questa Volvo ha avuto come primo proprietario il Duca di Jämtland Carl Gustaf Folke Hubertus Bernadotte, ossia l'attuale Re di Svezia. Ora, la 1800S che vedete nelle foto è finita all'asta e potrebbe valere oltre 50.000 euro.

La storia

La 1800S color verde è rimasta di proprietà della famiglia reale svedese per circa due anni, prima di passare di mano più volte tra gli anni '70 e '80. L'attuale proprietario guida la Volvo dal 2009, con la vettura che conservato motore, cambio e telaio originali. Tutta la storia è attentamente documentata, mentre l'auto - nonostante i quasi 58 anni di vita - è quasi come nuova: sul contachilometri, infatti, si leggono solo 17.300 km percorsi.

Le offerte per la Volvo (che al momento è nel comune di Sandared, in Svezia) sono iniziate in questi giorni e si prevede che la 1800S sarà venduta ad una cifra compresa tra 48.000 e 56.000 euro. 

Pezzi da collezione

Ovviamente, non è la prima volta che un'auto dalla storia così prestigiosa finisce all'asta. In passato, vi abbiamo raccontato di una Range Rover di seconda generazione appartenuta alla Regina Elisabetta II. Modificata negli interni per essere ancora più accogliente, questa Land Rover ha percorso circa 177.000 km ed è stata venduta a circa 155.000 euro.

Ford Escort RS Turbo di Lady Diana

Ford Escort RS Turbo di Lady Diana

Ricordiamo anche la Ford Escort RS Turbo del 1985 di Lady Diana. Personalizzata a livello estetico e di accessori, è probabilmente una delle Escort di maggior valore al mondo, dato che è stata battuta all'asta per 869.000 euro.

Fotogallery: Volvo 1800S del 1966 all'asta