Non si può certo parlare (ancora?) di guerra dei prezzi ma è chiaro come gli incentivi auto 2024 siano una buona occasione per abbassare i prezzi di vari modelli, così da farli rientrare nelle fasce di acquisto. Esattamente come successo alla BYD Seal che dai precedenti 46.890 euro passa a 42.700 (anche se il prezzo finale è più alto di qualche centinaio di euro, poi vedremo perché), giusti giusti per l'ecobonus.

Assieme alla berlina anche il resto della gamma BYD vede un taglio dei prezzi, con ribassi di qualche migliaio di euro per Atto 3 e Dolphin.

BYD Seal, i prezzi

Partiamo dalla BYD Seal, la berlina rivale della Tesla Model 3, e dai suoi 42.700 euro di prezzo, il limite fissato dagli incentivi 2024 per portarsi a casa un'auto elettrica. Leggendo il listino ufficiale però la cifra indicata arriva a 43.600 euro, comprensivi però non solo di IVA ma anche di messa su strada. Voce questa che non prevista nelle tabelle degli incentivi, che calcolano unicamente l'IVA come discriminante.

BYD Seal

BYD Seal

La cifra indicata si riferisce alla BYD Seal Design, allestimento entry level e unico a poter beneficiare dell'ecobonus. Il resto della gamma - Design con colori carrozzeria speciali e la Excellence AWD - rimane invece escluso con prezzi a partire rispettivamente da 43.700 e 48.490 euro (messa su strada esclusa).

Calcolando l'importo degli incentivi auto 2024 la Seal arriva a 40.600 senza rottamazione, 38.600 con rottamazione.

BYD Dolphin, i prezzi 

Per quanto riguarda la BYD Dolphin il taglio dei prezzi riguarda unicamente la versione con il pacco batterie più capiente, quello da 60,4 kWh e autonomia dichiarata di 427 km. Si passa dai precedenti 35.490 euro della Comfort agli attuali 33.790 euro (32.990 senza messa su strada), per una riduzione di 1.700 euro, la stessa attuata sull'allestimento Desing che scende a 35.790 dai precedenti 37.490.

BYD Dolphin (Europa)

BYD Dolphin

Così facendo la Dolphin Comfort arriva a 30.790 euro senza rottamazione e 28.790 con mentre la Design incentivata passa a 32.790 o 30.790 euro.

BYD Atto 3, i prezzi 

L'ultima BYD a rientrare negli incentivi auto 2024 è la Atto 3, il cui taglio dei prezzi è quello più consistente. Il SUV compatto cinese in allestimento Comfort partiva 41,490 euro mentre ora si assesta su 38.790 euro (messa su strada inclusa, 37.990 esclusa), pari a 3.200 euro di "alleggerimento" di listino. Esattamente come la Design che costa ora 40.790 (messa su strada inclusa) conto i precedenti 43.490 euro. 

Guardando agli incentivi la Atto 3 Comfort senza rottamazione si acquista a 35.790 euro e 33.790 con rottamazione. La Design invece rispettivamente a 37.790 o 35.790 euro.

La BYD Atto 3 vista dal vivo

BYD Atto 3

La prova della BYD Seal