C'è qualcosa che ti spaventa? Perdere. Risponde così Cesare Fiorio nel film Race for Glory - Audi vs Lancia interpretato da Riccardo Scamarcio. Siamo nel 1983 e al termine della stagione il campionato costruttori sarà vinto dall'italiana Lancia, grazie ai risultati ottenuti da Walter Röhrl e Markku Alén alla guida della Lancia Rally 037.

Scusate lo spoiler, ma è quello che è successo nel 1983 e qualcuno già starà dicendo che il titolo piloti è andato a Hannu Mikkola, alla guida della Audi quattro.

La rivalità tra Lancia e Audi è qualcosa che ancora scalda gli animi e il film diretto da Stefano Mordini, che lo ha scritto insieme a Filippo Bologna e Riccardo Scamarcio, ne è la prova.

Un’impresa... possibile

Cesare Fiorio nasce come pilota di rally e poi diviene il fondatore del reparto corse della Lancia, nonché il direttore sportivo di Lancia e Fiat vincendo numerosissimi campionati mondiali. Riccardo Scamarcio lo interpreta ricordando come in quel 1983 grazie alla sua guida Lancia (sfavorita) riesce nell'impresa di superare tutti, Audi compresa.

Il film Race for Glory - Audi vs Lancia esce in Italia il 14 marzo distribuito da Medusa Film; al fianco di Scamarcio, ci sono Volker Bruch, Katie Clarkson-Hill, Esther Garrel, Giorgio Montanini, Gianmaria Martini, Haley Bennett e Daniel Brühl. Il film è una produzione Lebowski con Rai Cinema, coprodotto da Davis Film in associazione con Mas S.r.l., prodotto da Riccardo Scamarcio e Jeremy Thomas, coprodotto da Victor Hadida e vede anche la partecipazione di Sparco che è nel mondo del rally dal 1977.

La storia si trasforma in cinema

Negli anni '80 Sparco si lega alla storia del team Lancia Martini Racing divenendone il supporto tecnico. L’allestimento da gara delle auto da rally del team Lancia Martini Racing prevede l’installazione degli storici sedili in carbon-kevlar (ora riproposti in versione resto-mod) ed alcuni dei più grandi piloti, tra cui, Markku Alén, Walter Röhrl, Henri Toivonen, Miki Biasion, Didier Auriol e Juha Kankkunen, hanno indossato le iconiche tute Martini Racing.

I costumi di scena di attori e stuntman di questo film sono una fedele replica della livrea Martini Racing e Sparco non si è limitata a confezionare questo abbigliamento da gara omologato, ma ha fornito a tutti gli operatori del film le calzature di sicurezza della linea Practice e Gymkhana di Sparco Teamwork.

Il film Race for Glory - Audi vs Lancia

I sedili Sparco

Il film Race for Glory - Audi vs Lancia

Le iconiche tute Martini Racing

"È un onore per noi fare parte di questa produzione cinematografica che celebra una delle epoche d'oro del rally", dice Niccolò Bellazzini, Brand Manager di Sparco. "Siamo grati per l'opportunità di condividere la nostra conoscenza e la nostra passione per il motorsport e il rally, con un pubblico più ampio attraverso il cinema".

Fotogallery: Il film Race for Glory - Audi vs Lancia