Maserati GranCabrio e Mercedes-AMG SL sono due tra le roadster più ambite dagli appassionati. Due granturismo che puntano tanto sulla potenza, ma che hanno il loro reale punto forte nell’esperienza di guida e nell’eleganza delle forme e degli interni.

Proviamo a metterle a confronto, analizzando tutti i dettagli che le rendono così speciali.

Esterni

Sia Maserati che Mercedes lasciano senza fiato. Più morbide le linee della GranCabrio e più spigolose quelle dell’AMG SL, entrambe sono capaci di conquistare sin dal primo sguardo. Un insieme di bellezza e aggressività, con le superfici levigate che lasciano a spazio a una calandra imponente in entrambi i modelli.

<p>Maserati GranCabrio</p>

Maserati GranCabrio

<p>Mercedes-AMG SL</p>

Mercedes-AMG SL

Le ruote sono fino a 21” per tutte e due le cabrio, mentre sui passaruota troviamo le caratteristiche tre feritoie nella Maserati e un inserto pregiato nella Mercedes (su entrambi è recato il nome della versione). Tanta cattiveria anche nel posteriore, dove troviamo i quattro terminali trapezoidali nella SL e tondi nella GranCabrio.

Modello Lunghezza Larghezza Altezza Passo
Maserati GranCabrio 4,97 metri 1,96 metri 1,37 metri 2,92 metri
Mercedes-AMG SL 4,71 metri 1,92 metri 1,35 metri 2,70 metri

Interni

Entrambe le granturismo puntano su interni raffinati e curatissimi tanto nei rivestimenti quanto nella tecnologia. Nella Maserati, i comandi della capote elettrica possono essere azionati fino a 50 km/h, col tetto che si apre in 14 secondi e si chiude in 16 secondi.

I sedili sono in pelle con elaborate trame sullo schienale, mentre la plancia è dominata da materiali morbidi al tatto. La strumentazione digitale è rappresentata dal quadro da 12,3” con grafica configurabile, dal display da 12,3” dell’infotainment (con l’assistente vocale Maserati Intelligent Assistant e connettività wireless per Apple CarPlay e Android Auto) e dal monitor da 8,8” per gestire la climatizzazione.

Sulla GranCabrio c’è anche il sistema scalda collo che soffia aria calda attraverso lo schienale dei sedili anteriori ed è regolabile su tre velocità. In più, c'è un frangi vento che può essere applicato davanti ai sedili posteriori per ridurre la turbolenza nell'abitacolo quando il tetto è abbassato.

<p>Maserati GranCabrio, gli interni</p>

Maserati GranCabrio, gli interni

<p>Mercedes-AMG SL, gli interni</p>

Mercedes-AMG SL, gli interni

Ricercatezza e lusso caratterizzano anche gli interni della Mercedes-AMG SL. Anche sulla supercar tedesca troviamo tantissima cura nei rivestimenti e nel design degli interni, con modanature in carbonio e metallo, alternate a elementi in pelle. Sulla Mercedes troviamo un quadro strumenti dalla forma rettangolare e il display da 11,6” dell’infotainment.

Quest’ultimo si può inclinare da 12° a 32° per evitare i riflessi e permette di comandare ogni aspetto della vettura, dalla climatizzazione alle modalità di guida, fino alla connettività Apple CarPlay e Android Auto wireless. Nel caso della Mercedes, la capote si può azionare fino a 60 km/h e si apre e si chiude in 15 secondi.

I sedili anteriori mostrano un carattere sportivo con poggiatesta integrato e l'Airscarf per il riscaldamento del collo.

Modello Strumentazione digitale Monitor centrale  Bagagliaio (min/max)
Maserati GranCabrio 12,3" 12,3" 131-172 litri
Mercedes-AMG SL 12,3" 11,6" 213-240 litri

Motori

La Maserati GranCabrio è disponibile con il 3.0 V6 Biturbo Nettuno da 550 CV e 650 Nm. Abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 rapporti, questo sei cilindri spinge la Maserati da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e fino a una velocità massima di 316 km/h. Quattro le modalità di guida (Comfort, GT, Sport e Corsa), oltre alla funzione ESC OFF che disattiva tutti i controlli elettronici.

Ha debuttato in un secondo momento la Maserati GranCabrio Folgore, versione 100% elettrica mossa da da tre motori, uno anteriore e due posteriori, per una potenza totale installata di oltre 1.200 CV. La batteria è da 92,5 kWh per un'autonomia dichiarata superiore a 400 km, calcolati secondo il ciclo WLTP.

<p>Maserati GranCabrio</p>

Maserati GranCabrio

<p>Mercedes-AMG SL 63 S E Performance</p>

Mercedes-AMG SL 63 S E Performance

Più varia la gamma della SL AMG, che parte dalla 43 – equipaggiata col 2.0 4 cilindri mild hybrid da 381 CV – e arriva fino alla 63 S E Performance, col 4.0 V8 ibrido plug-in da 816 CV e 1.420 Nm (0-100 km/h in 2,9 secondi e velocità massima di 317 km/h) e la possibilità di percorrere circa 13 km in modalità elettrica. In mezzo ci sono le varianti non elettrificate 55 e 63, tutte col V8 rispettivamente da 476 e 585 CV.

Tutte le Mercedes presentano la trazione integrale 4Matic+ (tranne le 43 che sono a trazione posteriore) e il cambio automatico a 9 marce. Si raggiungono le otto modalità di guida nella 63 S E Performance (Electric, Battery Hold, Comfort, Smoothness, Sport, Sport+, Race e Individual).

Modello Benzina Plug-in
Maserati GranCabrio 3.0 V6 550 CV n.d.
Mercedes-AMG SL

2.0 4 cilindri 381 CV MHEV
4.0 V8 476 CV

4.0 V8 585 CV

4.0 V8 816 CV

Prezzi

La Maserati GranCabrio arte da 235.800 euro e c’è la possibilità di personalizzare in modo completo il proprio esemplare scegliendo varie tipologie di cerchi, la tinta delle pinze freno e il colore della capote, oltre a rivestimenti dei sedili e alle modanature interne.

La Mercedes-AMG parte da 143.313 euro per la 43 e arriva a 253.074 euro per la 63 S E Performance.

Fotogallery: Maserati GranCabrio (2024)

Fonte: Maserati