Kia ha lanciato il suo asso nella manica, la EV3, una compatta con un pacco batteria molto capiente, spazio a bordo, e un prezzo concettualmente accessibile. Che sia lei la "game changer" all'interno della partita delle auto elettriche?

Sono volato a Francoforte per osservarla da vicino e scambiare impressioni e informazioni con i tecnici della casa coreana. Ecco com'è fatta la Kia EV3 fuori e dentro.

Kia EV3 (2024): gli esterni

Linee e design riprendono quanto già visto in questi ultimi anni: Kia ha deciso di offrire un'impronta importante, netta, chiara alle proprie auto, specialmente quando si parla di elettriche. Ha personalità questo Crossover di 4.30 metri di lunghezza, capace di ottimizzare gli spazi con il suo vero elemento chiave: la piattaforma E-GMP, vera svolta nel processo di elettrificazione della casa coreana, base funzionale per la EV6 e la EV9, tanto per citare due esempi. 

Il percorso stilistico figlio degli "opposti chi attraggono" si traduce in proiettori anteriori a ypsilon molto sottili si, ma capaci di fendere la zona anteriore, evidenziando un cofano piatto si, ma soprattutto estremamente pulito nelle linee.

Kia EV3 2024

La Kia EV3 2024 riprende concetti visti già sulla Kia EV9

Allo stesso modo, anche il profilo è caratterizzato da portiere con superfici estremamente pulite pur con il consueto motivo all'altezza del brancardo. E poi, vanno sottolineati i passaruota, squadrati si, ma smussati per rendere il tutto meno spigoloso. E poi c'è il montante A che affoga all'interno del cofano, con un'inclinazione pronunciata si, ma non eccessiva che porta a una linea del tetto nettamaniglia a scomparsa davanti, annegata nel montante C, all'altezza del finestrino dietro, che collega il posteriore.

Ecco, il posteriore offre più dinamismo, pur senza tracimare. Il lunotto è inclinato pur con forme molto pulite, sovrastato da uno spoiler marcato che allontana anche i vortici. I proiettori riprendono il consueto motivo, ma strabordano all'altezza del passaruota.

Kia EV3 2024

Kia EV3 2024, stile definito e riconoscibile con il nuovo corso nato con la nuova piattaforma elettrica

Kia EV3 (2024): le dimensioni

Modello Lunghezza Larghezza Altezza Passo
Kia EV3 4,30 metri 1,85 metri 1,56 metri 2,68 metri

Kia EV3 (2024): gli interni

Partiamo immediatamente dal bagagliaio: l'apertura è elettroattuata e offre 460 litri in configurazione "tutto su", mentre si arriva a oltre 1200 litri con i sedili abbattuti. La cappelliera poi, è a slitta, ed è un elemento che, in questa configurazione, avevamo già visto sulla sorella maggiore EV9. 

Interessante anche la presenza di una botola per contenere i cavi di ricarica o oggetti di grandezza media, tanto più che anche sotto il cofano anteriore è presente un frunk, un pozzetto da 25 litri, tra l'altro anche ben rivestito.

Kia EV3 2024

La plancia di comando: materiali riciclati e organizzazione degli spazi tipicamente EV

L'ingresso a bordo per i passeggeri posteriori è semplice grazie all'angolo di apertura della portiera, e colpiscono i rivestimenti porta in gomma molto ampi. Dunque  si presume - il livello di insonorizzazone dovrebbe essere decisamente buono. C'è spazio per la testa, così come per le ginocchia e i piedi. La EV3 offre poi due bocchette di areazione ma non è possibile gestire in maniera autonoma la climatizzazione, non fosse per il raffrescamento dei sedili. 

E' davanti però che la questione si fa interessante. Partiamo dal triplo monitor da 12,3 pollici lato guidatore, da 5 nel mezzo e da 12,3 pollici in maniera speculare per la gestione dell'infotainment. Parliamo di una unità che riprende i concetti già visti sulla Kia EV9, ma in più con sistema ChatGPT presente, oltre alla possibilità di poter avere pacchetti evolutivi acquistabili a pochi mesi dall'uscita dell'auto. 

Kia EV3 2024
Kia EV3 2024

Si potranno comprare, per esempio, anche app che permettono di poter vedere Netflix o Spotify, e dunque passare al meglio il tempo durante le fasi di carica. 

A proposito: molto ingegnoso il bracciolo a slitta che include anche tasti per gestire camere e parking. Al centro dell'abitacolo poi, lo spazio svuotatasche è ben organizzato, cosi come quello per poter poggiare la chiave e la zona per la carica induttiva. 

La plancia nel suo complesso è davvero ben sviluppata, con materiali riciclati che possono essere anche scannerizzati tramite QR Code per poter vedere meglio la genesi di questi elementi. 

Kia EV3 2024

Kia EV3 2024, lo spazio per i passeggeri posteriori

Tornando al sistema software, da sottolineare l'evoluzione anche in tema di Adas per una vettura di questa categoria, considerando anche il sistema di emergenza presentato per cui, nel malaugurato caso in cui un guidatore non risponda ai comandi - con cruise control attivato - la vettura, in piena autonomia può rallentare fino a fermarsi in una zona di sicurezza, cambiando anche corsia, attivare le 4 frecce di emergenza, e perfino aprire la portiera. 

Kia EV3 (2024): Powertrain, Batteria, Carica

Veniamo dunque alle questioni più tecniche. Il motore è un sincrono a magneti permanenti in grado di erogare 150 kW (204 CV) di potenza. A questo motore, posto sull'asse anteriore, è abbinato un pacco batteria disponibile su due differenti tagli: 58 kWh e 81 kWh. 

Ecco, probabilmente uno degli elementi chiave di questa vettura è proprio questo: avere a disposizione, in 4,30 metri di auto, un pacco batteria così grande, può fare la differenza. Non che alcune rivali non si avvicinino anzi, ma a oggi si tratta praticamente di un record in tema di capacità. 

Questo si potrà tradurre in un'autonomia davvero interessante da valutare una volta alla guida, considerando anche la buonissima gestione dell'energia che, negli ultimi anni, Kia ha messo in campo. E non si parla, in questo caso, solamente di consumi più calibrati e parchi, ma anche dell'apporto tecnologico in tema di "restituzione" dell'energia stessa.

Anche la Kia EV3 infatti, può comportarsi come un powerbank, e dunque, riconcedere l'energia alla rete. E' dotata quindi di tecnologie Veichle To Load, Veichle to Grid e Veichle to Home. 

Kia EV3 2024

La Kia EV3 2024 ha diversi assi nella manica, tra cui la tecnologia V2G

A proposito di energia e carica: mantenendo comunque un'architettura a 400 volt, la EV3 ricarica in corrente alternata con una potenza di 11 kW (ma arriverà il caricatore da 22 kW come optional), mentre in continua si arriverà a 128 kW. Una potenza buona, non eccellente. 

Alla domanda sul perché quest'auto non ha un picco di potenza di carica più elevato, i tecnici Kia ci hanno sottolineato come in realtà sarebbe stato possibile aumentare questo dato, ma come invece sia stato preferibile mantenere sempre più piatta la curva di potenza, e mantenere quindi costantemente il valore di 128 kW. 

La Kia EV3 arriverà sul mercato a partire dal mese di Ottobre, ma i preordini potrebbero partire prima, giusto in tempo per l'arrivo degli ecoincentivi 2024. Non è ancora stato definito il prezzo di entrambe le versioni, ma quel che ci è stato promesso è che la versione con il pacco batteria più piccolo rientrerà "e di molto" all'interno della fascia utile per accedere proprio al bonus. 

Fotogallery: Kia EV3 2024