Ci sono novità sui nuovi incentivi auto 2024, a lungo attesi ma dei quali ancora non c'è traccia. Su sito ufficiale dell'Ecobonus, nella sezione dedicata ai rivenditori, legge infatti

Si avvisano gli utenti che giovedì 23 maggio, in vista dell’imminente entrata in vigore del nuovo DPCM Ecobonus, al fine di garantire le nuove funzionalità della piattaforma, il servizio di inserimento delle prenotazioni sarà temporaneamente sospeso

A quanto pare quindi i tecnici del Ministero stanno apportando le modifiche necessarie per rendere operativi i nuovi incentivi auto 2024. Le nuove tabelle infatti prevedono cifre differenti e nuove tabelle, motivo per il quale bisogna aggiornare il portale. Il comunicato non parla ancora di date, ma dovremmo ormai essere vicini al "via".

Nuovi incentivi auto, tabelle e cifre

I nuovi incentivi auto 2024 possono contare su quasi un miliardo di euro di fondi per l'acquisto di modelli nuovi, con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 135 g/km, con 3 differenti fasce: 

  • 0-20 g/km
  • 21-60 g/km
  • 61-135 g/km

A seconda del livello di emissioni verrà riconosciuta una cifra messa sul piatto dal Governo, che rimborserà le concessionarie. Gli automobilisti non dovranno quindi compilare moduli particolari o collegarsi ad alcun portale. 

Lo sconto massimo ottenibile sarà di 13.750 euro in caso di rottamazione di un vecchio modello omologato Euro 0, Euro 1 o Euro 2, l'acquisto di un'auto con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 20 g/km (quindi elettrica o plug-in) e un Isee - da parte di chi compra - inferiore a 30.000 euro.

Una delle grandi novità dei nuovi incentivi auto 2024 è rappresentata infatti dall'introduzione della discriminante Isee: sotto ai 30.000 euro ci sarà una maggiorazione del 50% rispetto alla cifra corrisposta a chi invece ha un Indicatore della Situazione Economica Equivalente sopra i 30.000 euro.