L'ibrida ricaricabile mantiene le promesse di efficienza, supera i 50 km in elettrico e diventa la seconda di sempre

Capita a volte che la mia prova consumi Roma-Forlì abbia per protagonista un'auto che taglia di netto col passato e con le cose già viste imponendo nuovi standard di efficienza che diventano un riferimento per tutti. Questo mi è appena successo con la Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid, prima ibrida "alla spina" della Casa coreana che consumando pochi litri di benzina e un po' di elettricità è diventata la seconda assoluta nella classifica consumi avvicinandosi all'attuale regina dell'efficienza, la quasi irraggiungibile Toyota Prius Plug-in. Il dato di 2,9 l/100 km che si traduce in 34,4 km/l è ancora più sorprendente se si considera che Hyundai ha intrapreso la strada dell'ibrido plug-in da meno di un anno. Insomma, un debutto che fa ben sperare per il futuro e che ribadisce come al momento l'elettrificazione delle auto con motori a combustione interna sia una soluzione ponte molto pratica e in costante miglioramento.

Aerodinamica e super efficiente

Guidando la Ioniq Plug-in sul percorso standard di 360 km che attraversa Lazio, Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna ho speso in totale 17,45 euro, ovvero 15,23 euro di benzina più i 2,22 euro di elettricità per la ricarica della batteria (8,9 kWh di capacità x 0,25 euro/kWh). Si tratta di una cifra molto contenuta, a livello delle migliori utilitarie Diesel, ma con emissioni allo scarico ridotte, fluidità e silenziosità di marcia ai massimi livelli e un'abitabilità senza compromessi. A questo riguardo gli unici appunti che posso fare alla Ioniq è quello di avere un bagagliaio capiente, ma poco sviluppato in altezza, oltre ad una forma spiovente del padiglione in coda che migliora il Cx (0,24) e risulta un po' basso per l'entrata e l'uscita dei passeggeri posteriori. I super appassionati di elettrificazione come me potrebbero invece sentire la mancanza delle modalità "save" e "charge" per il mantenimento o l'incremento in marcia della carica batteria. Per tutte le altre informazioni e impressioni di guida vi rimando alle video prove del nostro speciale Garage Hyundai Ioniq.

Fino a 60 km in elettrico

Tornando ai consumi della Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid posso dire che per uscire da Roma ho percorso 50 km in modalità elettrica EV e che nella più "pesante" prova nel traffico della Capitale l'autonomia elettrica si riduce a 38 km, la mia migliore prestazione su un'auto ibrida plug-in. Nell'utilizzo misto urbano-extraurbano lo stesso raggio d'azione puramente elettrico si attesta attorno ai 45 km, con una punta di 60 km nella mia prova da economy run. A velocità autostradale l'autonomia massima "EV" non supera i 30 km. Per completare il quadro occorre però riferire i consumi della stessa Ioniq a batteria scarica, situazione che può capitare a chi non ha sempre modo di collegarsi alla presa domestica (5 ore e mezza) o a una colonnina (circa 3 ore). Con le "pile scariche" ho registrato una media di 5,8 l/100 km (17,2 km/l) nel traffico di Roma, 4,0 l/100 km (25 km/l) nell'utilizzo urbano-extraurbano e fino a 5,2 l/100 km (19,2 km/l) in autostrada; nell'economy run non ho fatto meglio di 3,3 l/100 km (30,3 km/l). L'auto in prova ha il ricco allestimento Style e con la vernice metallizzata Marina Blue arriva a costare 37.050 euro. Con le attuali promozioni la Ioniq Plug-in parte invece da 30.650 euro.

Dati

Vettura: Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid Style
Listino base: 36.400 euro
Data prova: 19/01/2018
Meteo: Variabile/pioggia, 17°
Prezzo carburante: 1,459 euro/l (Benzina) - 0,25 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 1.043
Km totali all'inizio del test: 9.881
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Firestone Winterhawk 3 M+S - 205/55 R16 91H (Etichetta UE: E, C, 72 dB)

Consumi

Media "reale": 2,9 l/100 km (34,48 km/l)
Computer di bordo: 3,0 l/100 km
Alla pompa: 2,8 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 17,45 euro (15,23 euro benzina + 2,22 euro elettricità)
Spesa mensile: 33,85 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 473 km
Quanto fa con un pieno: 1.483 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Gallery: Hyundai Ioniq Plug-in, la prova dei consumi reali