Tanto spazio e buon comfort per questo SUV a 5 o 7 posti, che non costa poco e ha una dotazione da integrare

Di questi tempi è raro trovare un SUV con il tetto piatto e il portellone verticale, perché la maggior parte dei nuovi modelli non rinuncia al padiglione discendente verso la coda e al lunotto inclinato (ne guadagna lo stile, a scapito di visibilità e spazio a bordo).

Sono proprio le forme regolari e squadrate a rendere la Mercedes GLB quasi una mosca bianca nell’attuale panorama dei SUV, perché una volta all’interno si apprezzano doti sconosciute ai modelli che puntano prima di tutto sul look: lo spazio in altezza è generoso, l’ampio bagagliaio (da 560 litri) ha forme regolari e nemmeno i più alti devono piegare troppo le ginocchia per stare comodi sul divano. Ma bastano questi punti di forza per convincerci? Scopriamolo in questa prova del Perché comprarla... e perché no.

Fotogallery: Mercedes GLB

Pregi e difetti

I 4,63 metri di lunghezza e gli 1,83 metri di larghezza fanno della Mercedes GLB un SUV con dimensioni importanti, sebbene il pianale a trazione anteriore o integrale sia un’evoluzione di quello per le compatte Classe A e Classe B: ha 10 cm di passo in più, che si apprezzano in termini di spazio per le gambe e di bagagliaio, anche se il passeggino non entra in lunghezza quando il divano (scorrevole) è tirato indietro.

Mercedes GLB

L’interno è curato al pari delle Mercedes di fascia superiore, perché i materiali di pregio e il clic a fine rotazione delle bocchette dell’aria sono dettagli che fanno percepire una certa attenzione alla qualità. Peccato per alcune piccole cadute di stile, come le prese usb non illuminate (sono difficili da trovare di notte) o la seduta abbastanza rigida per il divano.

Quanto costa

La Mercedes GLB non costa poco: ha prezzi da oltre 35.000 euro per la versione base GLB 180d, con il turbodiesel 2.0 da 116 CV. E’ molto facile comunque farsi prendere la mano con gli optional e far lievitare il conto, perché la dotazione di serie è ricca ma non completa: ci sono il cambio automatico, il regolatore di velocità, la frenata d’emergenza, la telecamera posteriore e il clima automatico, ma non la compatibilità per gli smartphone ed i fari a LED.

Optional il sesto e settimo posto, che si pagano (come gli altri extra) a caro prezzo: circa 1.000 euro. Validi i consumi, perché la GLB 200d del test ha percorso in media 16-17 km/l, un buon risultato considerando i 150 CV del motore 2.0.

Mercedes GLB 200d

Lunghezza 4,63 m
Larghezza 1,83 m
Altezza 1,65 m
Capacità di carico 560/1.755 l
Motore 4 cilindri 2.0 turbodiesel
Potenza 150 CV
Trazione Anteriore
Trasmissione Automatica 8 marce
Prezzo base 38.443 euro