In questo episodio del garage dedicato al focus, ci concentriamo sui fari IntelliLux della nuova Opel Corsa

Nel 2012, Opel inizia lo sviluppo di una tecnologia relativa all'impianto di illuminazione che avrebbe cambiato per sempre il mondo dei fari. Lo stesso anno un prototipo di fari Matrix LED fu presentato su una Insignia e anche se a portare questo sistema su strada per prima fu un'altra tedesca, alla Casa del fulmine si deve l'arrivo di queste tecnologie su categorie di auto più alla portata di tutte le tasche come la nuova Corsa.

Occhi attenti

Il continuo impegno per la "democratizzazione" di tecnologie volte alla sicurezza in auto da parte del brand si è concretizzato con il lancio della nuova Corsa, realizzata sulla base della piattaforma CMP di PSA, che porta con sé un optional praticamente inesistente nella categoria, appunto, i fari IntelliLux a matrice. Accessorio già visto su Insignia e Astra che garantisce una gestione autonoma e sempre precisa del fascio quando si viaggia di notte su strade poco illuminate.

Opel Corsa
Opel Corsa
Opel Corsa

Come funzionano

Siamo ancora lontani dai 184 punti luce di una Classe S, certo, ma è vero che per 600 euro si tratta di un accessorio dall'indubbia utilità e sicuramente da preferire a qualunque interno in pelle, tetto panoramico o persino navigatore. La Corsa può contare su 8 diodi (4 per faro) che possono accendersi e spegnersi in base all'auto che sopraggiunge e che precede, disattivando separatamente ogni punto e mantenendo comunque illuminate le zone più critiche di alcuni tipi di percorsi, come i lati di una strada di campagna.

A differenza dei fari full LED automatici, questi sono capaci di rimanere accesi anche quando di fronte o nel senso opposto c'è un'altra auto. Gli spot, vengono gestiti dall'Opel Eye, la telecamera posta esternamente sopra lo specchietto retrovisore che, tra l'altro, ha permesso all'intelligenza artificiale di gestire il sistema svincolandosi dalla navigazione. Il sistema si attiva dai 50 km/h in poi per sincerarsi di essere al di fuori di un centro urbano.

Opel Corsa
Opel Corsa

I fatti

Come accennato non si tratta di una tecnologia evoluta come quella di certi modelli premium, ma il funzionamento segue la stessa filosofia ed è piacevole poter constatare la precisione e la costanza in tutti gli ambienti. Accensione e spegnimento degli spot sono veloci e progressivi in tutte le situazioni e la qualità della luce non stanca l'occhio, mantenendo la stessa intensità lungo tutto il fascio che riesce a raggiungere i 400 m di portata. 

Il sistema è utile anche per i motociclisti che, spesso, a causa della stessa posizione in sella rimangono abbagliati, ma anche agli automobilisti per scorgere eventuali animali ai lati della strada. In aperta campagna, infatti, proprio i lati delle strade non illuminati costituiscono fonte di rischio, dato che nella maggior parte del caso si riesce a vedere l'animale solo quando invade la carreggiata, provocando reazioni impulsive e scomposte di chi guida. Con la possibilità di avere illuminati anche questi punti è più facile scorgere la fauna in anticipo ed eventualmente reagire in modo più ponderato.

Fotogallery: Opel Corsa fari IntelliLux