Potente ed efficiente come pochi, il SUV ricaricabile alla spina convince chi lo guida

Ford scuote la storia recente della rubrica consumi reali Roma-Forlì e lo fa con l'efficienza della nuova Kuga Plug-in Hybrid.

Il SUV compatto - ma non troppo - sfrutta il motore 2.5 Atkinson a benzina e un propulsore elettrico abbinato alla batteria ricaricabile alla spina, per ottenere un risultato eccellente.

Efficienza al top fra i SUV ibridi plug-in

A sorpresa la nuova Ford Kuga PHEV riesce infatti a portare a casa un ottimo consumo medio di 3,80 l/100 km (26,32 km/l) nel percorso standard di 360 km. Per farlo usa ovviamente l'elettricità contenuta nella batteria da 14,4 kWh ricaricata prima della partenza che bastano per 65 km in uscita da Roma e poi la benzina.

Fotogallery: Nuova Ford Kuga

In questo modo la spesa di 19,55 euro per il carburante si somma ai 3,31 euro per l'elettricità portando la spesa totale a quota 22,86 euro, davvero bassa per la categoria.

Consumi sotto la media

Basta scorrere la classifica consumi reali per vedere come i 3,80 l/100 km della nuova Ford Kuga ibrida Plug-in la posizionano al sesto posto della graduatoria ibride alla spina.

Meglio di lei ha fatto, fra SUV e crossover, solo la più compatta Kia Niro Plug-in Hybrid con 3,30 l/100 km (30,3 km/l), mentre molto meno efficienti si sono dimostrate le MINI Cooper S E ALL4 Countryman e Audi Q5 55 TFSI e quattro (entrambe a 5,25 l/100 km - 19,0 km/l), oltre che la Mitsubishi Outlander PHEV da 5,95 l/100 km (16,8 km/l).

Ford Kuga 2019

225 CV di agilità

La sorprendente efficienza della Ford Kuga 2.5 Plug-in Hybrid 2WD si abbina ad una buona fattura generale che si traduce anche in piacere di guida.

Abbastanza comoda, molto spaziosa e pratica nell'utilizzo quotidiano, questa nuova Kuga elettrificata si dimostra agile e scattante grazie ai suoi 225 CV totali e anche quando viaggia in modalità puramente elettrica sa spingere bene.

Solo la capacità del bagagliaio potrebbe essere migliore (vedi la nostra prova #perchécomprarla) e anche il sistema di mantenimento corsia ci sembra migliorabile.

Ford Kuga
Ford Kuga

L'auto in prova è la ricca ST-Line X con l'aggiunta di tutti gli optional disponibili a listino, dalla vernice metallizzata ai cerchi da 20” fino al tetto panoramico apribile, all'head-up display, al portellone elettrico apribile senza mani e fino a una serie di pacchetti con utili ausili alla guida.

Il tutto per un prezzo di listino di 48.500 euro che in promozione scende a 42.500 euro. Ricordiamo anche che grazie all'Ecobonus questa Ford Kuga PHEV può godere di un ulteriore sconto di 2.500 o 1.500 euro a seconda che si abbia o meno una vecchia auto da rottamare.

A batteria carica fa molti chilometri

Arriviamo così al dettaglio dei consumi della nuova Ford Kuga Plug-in Hybrid, sempre piuttosto bassi in rapporto alle dimensioni e alle prestazioni di questo SUV. Partiamo dai consumi elettrici a batteria carica, ovvero quelli espressi in kWh/100 km.

Nel caso della Kuga i dati indicati dal computer di bordo non sono estremamente precisi e puntuali, visto che ad ogni azzeramento il display parte da 17 kWh/100 km e da lì si muove lentamente su o giù in base al tipo di guida.

Ford Kuga

Ecco allora che, a livello puramente indicativo, otteniamo una media di circa 20 kWh/100 km (5,0 km/kWh) durante la guida nel traffico di Roma, per un'autonomia elettrica teorica di 72 km, media che sale a 18 kWh/100 km (5,5 km/kWh) nell'utilizzo misto urbano-extraurbano per un range EV di 79 km.

In autostrada il dato registrato si ferma attorno ai 19 kWh/100 km (5,2 km/kWh) per 74 km di autonomia. Le prove più estreme fanno toccare alla Kuga i 14 kWh/100 (7,1 km/kWh) nell'economy run e i 22 kWh/100 km (4,5 km/kWh) nel test del massimo consumo, per percorrenze elettriche massime di 100 e 64 km.

Insomma, l'autonomia elettrica di questa nuova Kuga ricaricabile alla spina è sempre abbondante.

Molto elettrica anche a batteria scarica

I bassi consumi registrati dalla Kuga Plug-in anche a batteria scarica si spiegano con il fatto che il sistema ibrido sfrutta al massimo la trazione elettrica, come dimostrano i 192 km percorsi in elettrico sui 360 km di viaggio Roma-Forlì che rappresentano il 53% del tragitto.

Ford Kuga 2019

A batteria vuota la nuova Ford Kuga ricaricabile consuma solo 4,2 l/100 km (23,8 km/l) nell'utilizzo misto urbano-extraurbano, arriva a 6,5 l/100 km (15,3 km/l) nel centro di Roma e registra i 6,0 l/100 km (16,6 km/l) in autostrada.

Per la prova dell'economy run abbiamo 3,6 l/100 km (27,7 km/l), mentre tocca i 26,0 l/100 km (3,8 km/l) nella prova del massimo consumo in salita.

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Ford Kuga 2.5 Plug-in Hybrid 2WD ST-Line X Ibrido
(Benzina)
112 kW Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC 26 g/km 32 g/km

Dati

Vettura: Ford Kuga 2.5 Plug-in Hybrid 2WD ST-Line X
Listino base: 42.000 euro
Data prova: 19/06/2020
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 29°/Sereno, 28°
Prezzo carburante: 1,429 euro/l (Benzina) - 0,2301 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 954
Km totali all'inizio del test: 702
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Continental PremiumContact 6 - 245/45 R20 99V (Etichetta UE: C, A, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 3,80 l/100 km (26,32 km/l)
Computer di bordo: 3,6 l/100 km
Alla pompa: 4,0 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 22,86 euro (19,55 euro di benzina + 3,31 euro elettricità)
Spesa mensile: 43,44 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 368 km
Quanto fa con un pieno: 1.124 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.