Audi A6 Avant, lusso formato famiglia

Francoforte, snodo aeroportuale fra i più importanti d'Europa, rappresenta uno dei "motori" , economici della Germania e dell'Europa intera: proprio qui (difficile pensare che sia un caso) ci attende la nuova Audi A6 Avant. Perfettamente calata nella parte fra businessman in giacca e cravatta, la Avant si appresta a debuttare sul mercato - a settembre, ma è già disponibile in prevendita -, raccogliendo circa l'80% degli ordini della A6 e con l'obiettivo dichiarato di conquistare la leadership di mercato.

AL PASSO CON LA CONCORRENZA

Dopo la berlina, ecco dunque la familiare. Una versione che non poteva farsi attendere ancora per molto, dato che l'attuale classe E SW debuttò nel 2009 e la BMW serie 5 Touring (che attualmente comanda la classifica di vendite del segmento E premium) nel 2010. Quanto al design, i detrattori lo definiscono l'ennesima "copia" delle altre Audi; gli estimatori, una sapiente evoluzione. Il single frame si ammorbidisce grazie alle smussature sugli angoli superiori. I fari presentano le classiche strisce di led, ora però riviste ed estese, mentre un'increspatura sulla parte alta della fiancata enfatizza la percezione di larghezza. Ovviamente, il travaso tecnologico dalla berlina è totale: meccanica, dispositivi di sicurezza e Infotainment sono il massimo oggi disponibile (a caro prezzo, ma non è una novità...), senza dimenticare il rispetto ambientale, leggi Start&Stop e ottimizzazione.

SILENZIO, SI VIAGGIA

Destinazione d'uso regina, va da sé, è quella autos...