Non c'è solo l’app di navigazione di Sygic, in dirittura d’arrivo su Android Auto, a fare da alternativa a Google Maps e Waze; anche TomTom AmiGO è ora ufficialmente in fase di sviluppo.

L’applicazione è già disponibile in versione beta, scaricabile sugli smartphone Android da qualche settimana dal Google Play Store. Scopriamone di più in attesa del rilascio della versione stabile.

Cos’è e a che serve TomTom AmiGO

TomTom AmiGO è un’app di navigazione piuttosto celebre, graficamente molto curata, e nata per supportare chi guida negli spostamenti di tutti i giorni con avvisi sul traffico e sugli autovelox fissi e mobili, oltre che sulla presenza di tutor e zone di pericolo, grazie agli aggiornamenti in tempo reale della community.

Disponibile sia per smartphone Android che per iPhone, in seguito all’apertura estiva da parte di Google alle app di navigazione di terze parti, è in via di sviluppo anche la versione per Android Auto utilizzabile coi sistemi di infotainment dei veicoli.

Funzionamento e disponibilità

Parliamo di una soluzione alternativa alle app di navigazione native di casa Big G, Google Maps e Waze, che per il momento è in versione beta. Ragion per cui è di norma trovare qualche impuntamento e malfunzionamento.

Chi volesse scaricarla ciò nonostante, può farlo semplicemente aderendo al programma di prova di TomTom AmiGO, selezionando la casella “Partecipa al programma beta” posta in fondo alla relativa pagina del Google Play Store.

Immagine TomTom AmiGO Android Auto

Scaricata e installata la versione beta dell’app, non c’è altro da fare che testarne l’effettiva operatività su Android Auto. In caso di problemi, bisognerà tuttavia pazientare un po’ di giorni o settimane in attesa del rilascio della versione stabile, al momento non ancora calendarizzato dalla società olandese.