Apple CarPlay, il software di casa Cupertino dedicato all’integrazione fra smartphone e automobile, è disponibile ormai da anni anche in modalità senza fili. Ciò nonostante, non tutti i sistemi di infotainment dei veicoli sono compatibili con tale modalità di collegamento.

Esistono per questo motivo alcuni adattatori come CPLAY2air che permettono di aggirare il “problema”, equipaggiando i sistemi più datati di Apple CarPlay Wireless a tutti gli effetti. Ecco tutto quello che c’è da sapere in proposito.

Requisiti e auto compatibili

Come anticipato, parliamo di un adattatore che, una volta collegato al sistema di infotainment dell’auto tramite USB, abilita i servizi wireless di Apple CarPlay automaticamente, senz'alcuna app da installare o altro.

Lato requisiti, occorre CarPlay installato di fabbrica sull’auto. Mentre per quanto riguarda lo smartphone, il produttore dichiara la compatibilità con iPhone 5 (con almeno iOS 7.1) e modelli successivi.

Volendo ulteriori rassicurazioni al riguardo, CPlay2Air.it/Compatibilità è la pagina del sito web ufficiale che contiene una lista aggiornata delle auto e delle autoradio aftermarket compatibili col dispositivo, oltre a una lista di domande frequenti.

Come funziona CPLAY2air

Nulla di più semplice, CPLAY2air è sostanzialmente un dispositivo plug and play. Basta infatti collegare il dispositivo all’auto tramite la porta USB e cercarlo dal menù Bluetooth del proprio iPhone. Una volta rilevato e connesso è già pronto all’uso.

Ovviamente, questa operazione è necessaria solo la prima volta che lo si installa, perché in seguito il collegamento wireless fra auto e smartphone sarà di fatto automatico, e completato nel giro di una manciata di secondi (fra i 7 e i 14 in base all'autoradio, secondo quanto dichiarato dall’azienda).

Oltre a questo, un'altra chicca è la presenza di una porta USB che permette alle auto sprovviste di più entrate USB di ricaricare lo smartphone o altri dispositivi anche col CPLAY2air collegato.

Immagine CPLAY2air

Prezzi e disponibilità

CPLAY2air costa circa 110 euro (in base al cambio Euro/Dollaro), ed è disponibile sul sito web ufficiale (qui). La spedizione standard è gratuita e, per gli ordini verso l’Italia, necessita fra i 5 e i 14 giorni.

Volendo accorciare i tempi di attesa a 2-3 giorni lavorativi, è possibile comunque optare per la spedizione tramite DHL Express al prezzo di 29,95 dollari (circa 24 euro).