Ormai prossima all'obsolescenza, l'app Android Auto per telefoni è già rimpiazzabile da una soluzione completa e funzionale: AutoZen

Una vera e propria alternativa di terze parti dell’app Android Auto per i telefoni, finora, non si era mai vista. AutoZen nasce e incuriosisce proprio per questo, perché promette di soppiantare non tanto la piattaforma di mirroring dei veicoli, ma l’obsoleta app per telefoni.

È perciò utile soprattutto a chi ha un’auto un po’ datata, che non è compatibile con Android Auto, perché offre agli utenti una soluzione ricca di funzionalità integrate in un’applicazione facilmente gestibile da smartphone, ottimizzata per l’uso durante la guida.

Cos’è e a che serve AutoZen

AutoZen è un’app per smartphone Android pensata per semplificare l’utilizzo di applicazioni e funzioni del telefono alla guida. È scaricabile gratuitamente dal Play Store (link al download in fondo), ma è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale di 9,99 euro (gratuiti 7 giorni di prova) per sbloccare tutte le funzionalità, fra cui la navigazione passo-passo, le opzioni di avvio e altre funzionalità.

In breve, l'utilità di AutoZen è la stessa che sta dietro lo sviluppo dell’app Android Auto per i telefoni, a cui presto dovrebbe subentrare la modalità Auto di Google Assistant: fornire all’utente la possibilità di effettuare e ricevere chiamate, gestire la musica delle principali app installate sul telefono, rispondere ai messaggi usando i comandi vocali, interagire con le funzionalità di navigazione, e altro ancora, limitando il più possibile le distrazioni.

Tutto questo è gestibile da una dashboard (un pannello di controllo, o cruscotto che dir si voglia) molto simile ad Android Auto e ad Apple CarPlay, quindi con icone grandi, comandi semplici da usare e a portata di dito.

Come funziona AutoZen

Una volta concessi i permessi d’accesso alla posizione, ai contatti, alle notifiche e al telefono, necessari affinché AutoZen funzioni appieno, l’app si presenta con un'interfaccia semplice, usabile sia in modalità verticale che in orizzontale.

AutoZen immagine 1

In primo piano c’è la mappa con le relative scorciatoie e opzioni (la barra di ricerca in alto, il tachimetro, il pulsante per riposizionare e per mostrare il traffico in basso), in cima le informazioni utili come l’orario, il meteo con la temperatura attuale, lo stato della batteria, della rete e le connessioni varie.

Tutto il resto è posizionato inferiormente, in una barra di navigazione che permette di accedere facilmente, in ordine da sinistra verso destra, al menù delle applicazioni, alla funzione “telefono”, ai controlli multimediali, all'assistente vocale e alle notifiche tramite icone dedicate.

App e impostazioni

AutoZen già di default presenta una serie di applicazioni contenute nel menù delle app, ma l’utente ha la possibilità di aggiungerne delle altre, di cambiare l’ordinamento con cui si presentano o di sfoltire la lista. Basta pigiare l’icona “Modifica” e, dalla sezione “Personalizza Avvio app”, toccare il pulsante “+” per aggiungere applicazioni o scorciatoie.

Tutte le altre impostazioni sono accessibili tramite l’omonima scorciatoia posta nel menù detto. Da qui è possibile gestire le mappe e la navigazione, l’aspetto dell’interfaccia, le funzioni relative alla comunicazione e alla multimedialità, e tanto altro ancora.

AutoZen alternativa Android Auto
Nome AutoZen
Funzione Interazione con app e funzioni alla guida
A chi è rivolta A chi non ha un'auto con Android Auto e cerca un'alternativa all'omonima app per telefoni
Prezzo Gratuita e in versione Premium a 9,99 euro l'anno
Download Google Play Store (Android)