Peugeot 607

Dal 2000, la Peugeot 607 s'è imposta sul mercato come "alternativa Francese" nel segmento delle berline di rango, caratterizzata da un design ricercato e, almeno in alcuni particolari, originale e di rottura. Nei quattro anni di produzione ha totalizzato oltre 120.000 unità che, nonostante non tratti di un risultato eclatante, costituiscono la prova che l'ammiraglia del Leone ha saputo conquistare un suo pubblico.
Ovviamente, quanto guadagnato va anche difeso e possibilmente "mantenuto".
In ossequio a quest'universale, al Salone di Parigi la Peugeot svela una 607 rinnovata. Nessun rilevante restyling, ma solo una serie di piccole modifiche alle finiture ed agli allestimenti.

All'esterno, la 607 rinnovata si distingue per il nuovo paraurti, dotato di prese d'aria ridisegnate e fari fendinebbia dotati di un nuovo profilo cromato. I cerchi di serie ora sono da 17", con la possibilità di montare in opzione omologhi da 18". Il "leone rampante", inserito nel frontale, è ora più grande, in ossequio ad una strana tendenza all'ipertrofia dei loghi, che interessa tutti i costruttori.

L'interno può fregiarsi di nuovi materiali pregiati, "vera" radica di noce e "vero" alluminio, a seconda delle versioni. Inoltre, sono stati rivisti i comandi elettrici dei sedili, le cui servoassistenze ora interessano anche i poggiatesta. Tra le dotazioni, c'è il sistema infotelematico di bordo con navigatore GPS, impianto Hi-Fi JBL con lettore mp3 e standard Bluetooth. Il baule è richiudile elettricamente.

La meccanica comprende quattro unità, due a gasolio e due a benzina, quattro e sei cilindri. I quattro cilindri hanno cubatura di 2,2 litri: l'unità a benzina eroga 158 cv a 5650 giri, con una coppia massima di 217 Nm a 3900 rpm. Il 2.2 a gasolio, HDI, eroga 133 cv di potenza massima e una coppia di 314 Nm a 2000 giri. Sul fronte V6 troviamo il nuovo 2.7 HDI con filtro antiparticolato (il cui primo intervento di manutenzione va effettuato a 200 mila km) e il 3 litri a benzina. Dispongono rispettivamente di 204 e 211 cv (a 4000 e a 6000 rpm) e coppia max di 440 e 290 Nm (a 1900 e a 3750 rpm). Le trasmissioni sono quattro: un manuale a 5 rapporti (2.2 benzina), un altro manuale a 6 marce (2.2 HDI) e due automatici, a quattro e a sei rapporti. Quest'ultimo riservato alle versioni V6.

Fotogallery: Peugeot 607