Le forme sinuose della coupé del Biscione fanno il verso ai bolidi di Maranello: e voi, cosa ne pensate?

E’ una macchina destinata a far discutere, appassionare, sognare, l’diffusione delle prime immagini ufficiali. Un debutto molto atteso dagli appasionati del marchio e non solo, sottolineato dalla scelta del colore della carrozzeria, il classico Rosso Alfa. A noi è piaciuta subito una foto in particolare, quella che ritrae la 4C dall’alto: una posa che fa molto supercar, non trovate?

UN OMAGGIO ALLE FERRARI

Per dirla tutta, la bird’s eye view dell’Alfa Romeo 4C è un omaggio agli scatti fotografici riservati alle Ferrari. Ci riferiamo ai set realizzati per le Rosse di Maranello in sala di posa, come quelli che vi proponiamo nella galleria fotografica in fondo all'articolo. Abbiamo incluso anche l’esemplare dell’Alfa 4C verniciato in grigio Fluid Metal, con cui si può fare immediatamente un parallelo con la 4C definitiva. Il “nasone” che definisce il cofano anteriore, ad esempio, sembra aver acquisito una forma meno affusolata, così come si è ridotta la superficie del tetto, a favore dell’estensione dei vetri laterali.

COSA VI PIACE DI PIU'?

Sempre di superfici vetrate (o in policarbonato, lo scopriremo solo dal vivo) si parla, invece, per la copertura che lascia in bella vista il motore dell’Alfa 4C sia nel prototipo color grigio acciaio che nella versione di serie vestita di rosso. Un altro richiamo alle Ferrari, con particolare riferimento alla 360 Modena. Alla base del lunotto, poi, sono comparse due prese d’aria che sulla concept car non c’erano. Parlando infine di un difetto estetico, i gruppi ottici anteriori scelti per sostituire i fari “a gemma” della 4C Fluid Metal non ci convincono del tutto. E voi, che ne pensate della nuova sportiva da sogno Alfa Romeo? Fatecelo sapere inserendo un commento qui sotto.

Alfa Romeo 4C, una piccola Ferrari

Foto di: Giuliano Daniele