La più iconica delle Fiat allarga l'offerta con una versione molto curata nel look e nelle dotazioni

La forza della 500S sta nel fatto di farsi notare, ma non troppo: sullo stand Fiat del Salone di Ginevra, questa nuova versione può infatti passare inosservata, ma non ad un occhio attento. "Occhio" che si insospettisce per il Satin Graphite delle maniglie, dei cerchi in lega e degli specchietti e che fa caso, inevitabilmente, anche alle minigonne, ai paraurti ridisegnati e ai profili aerodinamici specifici. Dettagli a parte, il colpo d'occhio d'insieme restituisce una 500 più "vestita", più vicina al suolo e dunque sportiva. Un'intonazione che si allarga anche all'abitacolo, grazie ai sedili neri in tessuto o in pelle Frau (optional) con dettagli bianchi o azzurri e ai profili nello stesso grigio satinato dei cerchi.


Confermati, ovviamente, la strumentazione TFT (che sostituisce le classiche lancette) e il sistema di infotainment UConnect con shermo touch da 7" in HD, interfaccia Bluetooth, connettività con Apple CarPlay e Android Auto. La sua passione per gli automobilisti più giovani, la 500S la dimostra offrendo, a richiesta, l'impianto BeatsAudio della Beats by Dr.Dre. Con una potenza di 440 Watt e un amplificatore digitale a 8 canali, promette un'elevata qualità grazie a un avanzato algoritmo di riproduzione del suono. 500S è anche Cabrio, che si differenzia dalla sorella "chiusa" per i sedili in tessuto nero e bianco e, ovviamente, per la capote in tela in contrasto. Non ci sono differenze con il resto della gamma, invece, dal punto di vista dell'offerta dei motori e della messa a punto.



Fiat 500 S, FullBack e Panda "Kung Fu Panda" | Salone di Ginevra 2016




La più iconica delle Fiat allarga l'offerta con una versione molto curata nel look e nelle dotazioni, la 500 S. A Ginevra c'è anche il pick-up FullBack e la simpatica Panda "Kung Fu Panda".

Nuova Fiat 500S, S come sportiva [VIDEO]

Foto di: Adriano Tosi