Si chiama High Performance Vehicle & Motorsport e sarà guidata dall'ex BMW Thomas Schemera

Hyundai ha presentato la nuova divisione Hyundai High Performance Vehicle & Motorsport, che si occuperà della progettazione e dello sviluppo di auto ad alte prestazioni derivate da modelli di serie. Negli ultimi mesi abbiamo visto come la casa coreana abbia puntato molto sul piacere di guida delle proprie vetture, giovani rivali di hatchback pepate come Golf GTI e Megane RS; stiamo parlando delle Hyundai i30 N e Veloster N, sviluppate al Nurburgring (da qui la lettera N) nel nuovo quartier generale R&D della casa in Europa.

Esperienza internazionale

Alla guida del reparto ci sarà Thomas Schemera, ex ingegnere progettista BMW ed ex Vice President of Sales & Dealer Development in Cina per il gruppo tedesco: l’obiettivo è sfruttare l’esperienza nel settore dei veicoli ad alte prestazioni per far sì che Hyundai si affermi in un segmento affollato da concorrenti agguerrite.

La i30 N sfida le europee

Con la Hyundai i30 N la casa è cresciuta molto per quanto riguarda la dinamica di guida, grazie anche all’esperienza maturata negli ultimi anni nel WRC. Si va dai 250 CV della standard ai 275 CV della i30 N con pacchetto Performance, che include cerchi e freni maggiorati, differenziale elettronico E-LSD e il Variable Exhaust Valve, un sistema che varia la tonalità del motore in funzione del tipo di percorso.

Hyundai i30 N, la sportiva venuta dal Nurburgring

Foto di: Fabio Gemelli