La monovolume tira fuori le unghie e nella versione S-Design ha un look grintoso, per effetto delle finiture nere

Alla Fiat sono bastati pochi affinamenti per “incattivire” l'aspetto della 500L e regalarle un look tutto pepe. Le novità fanno parte dell'allestimento S-Design, una serie di interventi già disponibili sulle Tipo, 500X e 124 Spider in grado di far apparire questi modelli più giovanili, grazie a particolari vistosi e appariscenti. Per ottenere questo effetto sono azzeccati quindi i cerchi da 17” e il tetto in nero lucido, oltre alle maniglie apriporta, ai gusci degli specchi laterali, alla cornice dei fari posteriori e alla mascherina ad effetto Myron, una rifinitura in grigio scuro che spezza il nero degli altri particolari.

Look da mini SUV

La Fiat 500L S-Design è basata sulla versione Cross, quindi con protezioni antiurto sui fascioni e una piastra sotto il motore per ripararlo dal pietrisco. La S-Design è ordinabile inoltre con la vernice specifica bronzo opaco e con dettagli optional sulle 500L meno curate, ovvero i fari fendinebbia ed i vetri posteriori oscurati, che fanno parte di un equipaggiamento in cui rientrano anche il climatizzatore manuale, lo schermo da 7” nella consolle, le funzionalità Android Auto e Apple CarPlay e il regolatore di velocità. All'interno sono presenti il fascione centrale della plancia con una rifinitura in nero opaco e sellerie specifiche per i sedili, anch'essi in tessuto nero.

Leggi anche

Il diesel al prezzo del benzina

I motori ordinabili sono il benzina 1.4 da 95 CV e i Diesel 1.3 da 95 CV e 1.6 da 120 CV, tutti con la trazione anteriore e il cambio manuale (l'automatico Dualogic è optional solo per il 1.3). I prezzi sono di 20.550 euro, 23.300 euro e 24.800 euro, ma per tutto il mese di settembre la Diesel 1.3 costa quanto il benzina.

Fotogallery: Fiat 500L S-Design