Si affianca al dCI 1.5 da 115 ed è ovviamente omologato Euro 6d-Temp. Si può avere con cambio manuale o automatico, 2WD e 4WD

Primi della classe - se non altro per ragioni cronologiche - nell’elettrico con la Leaf, in Nissan non cadono nella trappola della “criminalizzazione” del diesel: sulla nuova Qashqai debutta infatti il dCi 1.7 da 150 CV. Ovviamente le battaglie ideologiche c’entrano ben poco: in Europa la Qashqai è richiesta soprattutto a gasolio e questo nuovo propulsore risponde esattamente alle richieste del mercato, andando ad affiancare il più piccolo 1.5 da 115 CV. Il tutto, nel massimo rispetto dell’ambiente, come dimostra l’omologazione Euro 6d-Temp. I prezzi? Da 26.025 euro per la Visia, con cambio manuale e trazione anteriore; 28.025 euro per la 4x4 e 29.525 per la 4x4 con cambio CVT. 3.310 euro in più sono richiesti invece per la Acenta, 3.925 per la Business. Partono da 32.535 euro la N-Connecta, da 35.835 la Tekna e da 37.405 la Tekna+.

Per chi fa tanti km

A spiegare il target di riferimento della nuova motorizzazione è Jean-Philippe Roux, General Manager della divisione crossover di Nissan Europe: “Clienti che percorrono molti km o che hanno la necessità di una coppia elevata, ad esempio per operazioni di traino”. Una fattispecie, quest’ultima, poco diffusa in Italia; nella prima ricadono invece tanti automobilisti anche di casa nostra.

340 Nm di coppia

Una maggior capacità di traino, ma anche una (presumibile, quando la proveremo vi daremo il feedback in prima persona) spinta più brillante a tutte le andature è garantita dai 55 Nm di coppia aggiuntivi rispetto al dCi 1.5; se si parla di potenza, il guadagno di CV è pari invece a 35.

Nissan Qashqai 1.3

Fra le tecnologie adottate per tagliare consumi ed emissioni figurano: turbina a geometria variabile; pompa dell’olio a portata variabile; ricircolo dei gas di scarico per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx); sistema di raffreddamento ad acqua (WCAC - Water Charge Air Cooler) nel collettore di aspirazione per ridurre la temperatura e la pressione dell’aria nel cilindro, ottimizzando l’efficienza della combustione; catalizzatore selettivo (SCR - Selective Catalytic Reduction) che si serve dell’AdBlue per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx).

Automatico CVT

Di serie, la Qashqai 1.7 dCi è offerta con cambio manuale e trazione anteriore (fra 4,7 e 4,8 l/100 km di consumo medio e 123-127 g/km di CO2), oppure manuale e 4WD (5,1-5,2 e 133-138). Con il cambio a variazione continua CVT Xtronic i valori si attestano su 5,5-5,8 e 145-154.

Fotogallery: Nissan Qashqai 1.3