Al Salone di Ginevra con 435 CV e 520 Nm di coppia

La griglia (in stile Panamericana) racconta già molto, con quei 15 listelli verticali come fauci pronte a mordere l’asfalto (o la terra, se ve la sentite). Ma non è l’unica novità estetica della Mercedes-AMG GLE 53 4Matic+, la versione sportiva ed elettrificata del grande SUV della Stella. Sotto il cofano si nasconde il 6 cilindri in linea turbo benzina di 3 litri affiancato da un elettrico capace di svolgere diversi compiti. Una potenza accompagnata da estrattore posteriore dal quale fuoriescono 4 scarichi, cerchi in lega da 20” (di serie) e fino a 22” (optional) e prese d’aria dalla “bocca” ben più generosa. Una novità attesa al debutto al prossimo Salone di Ginevra.

Factotum a elettroni

La filosofia è quella che accompagna tutte le altre “53” firmate Mercedes-AMG e risponde al nome di EQ Boost. Un sistema che alimenta il compressore elettrico, grazie al quale viene azzerato il turbo lag (il ritardo di risposta tra la pressione dell’acceleratore e la risposta del motore). Il sistema EQ Boost funziona anche da motorino di avviamento e gestisce in maniera più intelligente lo stop&start, attivandolo prima del solito così da risparmiare ancora più carburante ed emettere meno.

Il risultato è, secondo i dati dichiarati, di un consumo medio di 10,7 km/l, non male per un SUV da 435 CV e 520 Nm di coppia, capace di passare da 0 a 100 in 5,3” e toccare i classici 250 km/h di velocità massima (limitata elettronicamente).

2019 Mercedes-AMG GLE 53 4MATIC

Raffinata

Oltre alle novità sotto il cofano la Mercedes-AMG GLE 53 è dotata di serie di sospensioni pneumatiche Active Ride Control con stabilizzazione attiva del rollio e possibilità di regolare l’altezza dell’assetto. È presente anche il selettore per le modalità di guida: Comfort, Slippery, Sport, Sport+, Individual, Trail e Sand. Si possono inoltre regolare anche il livello dell’intervento dell’ESP e la logica di funzionamento della trazione integrale.

Non mancano naturalmente i vari sistemi di assistenza alla guida, così come il sistema di infotainment MBUX con i suoi 2 schermi incastonati nella plancia. Tutto intorno ci sono cromature, pelle, microfibra, carbonio (optional) e altri materiali accoppiati con la classica cura Mercedes.

Fotogallery: Mercedes-AMG GLE 53 4MATIC