La 992 con tetto apribile scorrevole è stata sorpresa nei test al Nurburgring e dintorni

Con il dovuto anticipo sui tempi di lancio arriva una ricca infornata di foto spia della nuova Porsche 911 Targa, versione con tetto centrale a scomparsa basata sull'ultima generazione della sportiva tedesca, la 992.

I muletti di sviluppo dipinti in verde brillante e rosso sono state sorprese al Nurburgring e sulle strade che circondano la mitica pista tedesca.

L'integrazione del tetto apribile promette bene

Come la precedente 911 Targa anche la nuova sembra non indulgere troppo in nostalgie del passato, puntando sull'ormai collaudato sistema del tettuccio centrale che rientra automaticamente sotto la copertura trasparente posteriore.

Nuova Porsche 911 Targa, le foto spia

Nessun ritorno quindi ai precedenti sistemi di vetri scorrevoli o alle ancora più antiche soluzioni intermedie. Basandoci su queste prime immagini l'integrazione del tetto Targa sembra ancora migliore sulla 992.

Oltre cinquant'anni di 911 Targa

Ricordiamo che la Porsche 911 Targa è nata nel 1966 per aggirare le temute nuove regole di sicurezza per le auto cabriolet che sarebbero state introdotte negli USA, ma che mai divennero realtà.

Nuova Porsche 911 Targa, le foto spia

La prima serie della 911 Targa aveva infatti un robusto roll-bar fisso, tettuccio pieghevole estraibile e lunotto amovibile, poi sostituito da un vetro fisso.

Fotogallery: Nuova Porsche 911 Targa, le foto spia