L'esemplare unico che secondo alcuni era di Ferdinand Piëch o di Cristiano Ronaldo in realtà sarebbe di questo giovane, classe 1985

Da quando Bugatti ha presentato La Voiture Noire nei dibattiti è sempre emersa una domanda: chi è il proprietario? È noto che questa hypercar è stata prodotta in una singola copia, quindi non può avere più di un cliente.

A rendere le cose più difficili c'è la stessa Bugatti, la quale ha scritto nel suo comunicato stampa che il proprietario di questa opera d'arte è "un grande amante del marchio", senza fornire maggiori dettagli. Alcuni colleghi avevano ipotizzato che questa macchina appartenesse a Ferdinand Piëch, poi a Cristiano Ronaldo, prima che Bugatti mettesse fine a queste voci.

 

La scoperta su Instagram

A questo punto è probabile che Bugatti abbia venduto il suo modello a un altro cliente facoltoso. Sarebbe Badr Bin Saud (b14 su Instagram), un candidato serio poiché oltre ad avere i mezzi per permettersi questo mostro da 11 milioni di euro, è un "grande amante del marchio". Una prova? Saud è il proprietario di numerosi Bugatti, inoltre, acquistò una Bugatti Chiron quando era esposta a Ginevra, ma ancora sotto forma di concept Vision Gran Turismo.

 

 

Non è la sua prima Bugatti

Questo principe saudita si reca regolarmente in Francia per frequentare  Bugatti; motivo in più per pensare che può anche essere il proprietario della Voiture Noire. Per finire, Badr Bin Saud ha pubblicato su Instagram il 16 luglio 2019 una foto dell'auto scattata all'aperto.

Potrebbe essere una coincidenza, ma il 31 ottobre ha pubblicato una seconda foto dell'auto più costosa del mondo. Ciò dimostra che è spesso a contatto con questo veicolo, che è solo un prototipo. L'auto di produzione sarà consegnata solo tra due anni.

Fotogallery: Bugatti La Voiture Noire