Arrivano nuovi dettagli sulla Gran Turismo V8 dedicata alla Dolce Vita romana e quinta novità del 2019 per il Cavallino

Arrivata sul finire del 2019 la Ferrari Roma è riuscita a diventare in poche settimane una delle auto più cliccate e chiacchierate dell’anno. Una novità ispirata alla Dolce Vita degli anni ’50 e ’60 con forme sinuose e anima da Gran Turismo, col V8 sistemato in posizione anteriore capace di scaricare a terra – si, tramite le sole ruote posteriori – 620 CV e 760 Nm di coppia. Dati tecnici che già conoscevamo e che oggi si completano con nuove informazioni rilasciate direttamente da Maranello, assieme a un nuovo video girato - naturalmente - per le vie di Roma.

Motore col pedegree

Derivato dal motore che da 4 anni riceve il premio come Engine of The Year il V8 turbo di 3,9 della Ferrari Roma monta nuovi profili dell’albero a camme, assieme a un sensore in grado di misurare la velocità di rotazione della turbina che ne può portare il regime di rotazione a 5.000 giri/min. Un motore potente ma capace di ridurre le emissioni grazie al Gasoline Particulate Filter, un filtro a matrice chiusa che permette al V8 di ottenere l’omolgazione Euro 6D.

A passare potenza e coppia alle ruote posteriori ci pensa il nuovo cambio automatico doppia frizione a 8 rapporti derivato da quello introdotto per la prima volta sulla SF90, rispetto al quale ha differenti logiche di cambiata, con rapporti più lunghi (specialmente i più alti), e la retromarcia. La hypercar ibrida infatti per muoversi all’indietro utilizza i motori elettrici.

Grazie al Variable Boost Management poi il cambio della Ferrari Roma è in grado di variare la coppia erogata in funzione della marcia utilizzata, così da ottenere una spinta costante e crescente, con i 760 Nm che arrivano quando si ingranano 7° e 8° marcia.  

L’unione fa la forza

Ma il V8 da solo non basterebbe a rendere la Ferrari Roma una vera GT. Al suo fianco gli ingegneri di Maranello hanno aggiunto sistemi elettronici che ne ottimizzano lo sfruttamento in tutte le situazioni, col classico manettino al volante per selezionare le 5 differenti modalità di guida (Wet, Comfort, Sport, Race, ESC-Off). Modalità che modificano gli interventi dei vari sistemi elettronici come E-Diff, F1-Trax, SCM-E Frs e Ferrari Dynamic Enhancer, tutte racchiuse all’interno del nuovo software di gestione Side Slip Control 6.0.

Ogni modalità di guida ha i propri settaggi dedicati, con la Race – quella dedicata al massimo divertimento in pista – che può contare sul Ferrari Dynamic Enhancer, sistema che agisce sull’impianto frenante su ciascuna ruota per dare massima stabilità, ma senza sostituirsi all’Electronic Stability Control.

Ferrari Roma, le foto Live

C’è poi l’aerodinamica, più raffinata rispetto quella della Ferrari Portofino, con l’ala mobile posteriore settabile in 3 differenti posizioni: Low Drag, Medium Downforce e High Downforce. La prima modalità prevede l’ala ritratta, la terza invece la vede formare un angolo di 135° col lunotto, per un carico verticale di 95 kg quando si viaggia a 250 km/h. Ai 300 km/h invece l’ala si sistema automaticamente in posizione Medium, per offrire un maggiore bilanciamento.

La tecnologia di assistenza

Una vera Gran Turismo per correre in pista ma andare anche in autostrada, dove si può attivare il Cruise Control Adattivo, uno dei sistemi di assistenza alla guida (di Livello 1) presenti sulla Ferrari Roma. Ci sono anche frenata automatica d’emergenza, Lane Departure Warning, riconoscimento dei segnali stradali, Blind Spot Detection, Rear Cross Traffic Alert e Surround View Camera.

Del gruppo fanno parte anche le luci Matrix LED, un optional in grado di spegnere solo alcuni punti del fascio luminoso così da non abbagliare gli altri automobilisti ma mantenere un buon livello di illuminazione della strada davanti a noi.

Ferrari Roma – La scheda tecnica

Lunghezza

4656 mm

Larghezza

1974 mm

Altezza

1301 mm

Passo

2670 mm

Carreggiata anteriore

1652 mm

Carreggiata posteriore

1679 mm

Peso a secco

1.472 kg

Peso in ordine di marcia

1.570 kg

Ruote anteriori

245/35 ZR20

Ruote posteriori

285/35 ZR20

MOTORE

 

Tipo

V8 90° - turbo

Cilindrata

3.855 cc

Alesaggio e corsa

86,5 x 82 mm

Potenza massima

456 kW (620 CV) a 5.750 – 7.500 giri

Coppia massima

760 Nm a 3.000 – 5.750 giri

Regime massimo

7.500 giri

Rapporto compressione

9,45:1

TRASMISSIONE E CAMBIO

 

Cambio

F1 doppia frizione 8 rapporti

Controlli elettronici

EPS, VDC, ABS con EDB, F1-TCS, E-Diff3, SSC 6.0, FDE, SCM-E Frs

PRESTAZIONI

 

0-100 km/h

3,4”

0-200 km/h

9,3”

Velocità massima

>320 km/h

Consumi

In fase di omologazione

Emissioni

In fase di omologazione

 

Fotogallery: Ferrari Roma