La nuova Hybrid sostituisce 0.9 TwinAir e 1.2 Fire manuale. Scopriamo come cambiano prestazioni e prezzi

La Fiat 500 è, assieme alla Panda, la pioniera dell’elettrificazione per la Casa torinese e prima di presentarsi in veste puramente elettrica il prossimo 4 luglio 2020 si concede una parentesi mild hybrid già ordinabile e visibile in concessionaria. Parliamo della Fiat 500 Hybrid, così la chiama il Lingotto per semplicità, una versione con l’ibrido leggero costituito dal motore 1.0 Firefly a tre cilindri, elettrificato a 12 volt con 70 CV per ridurre consumi ed emissioni.

Per avere un quadro più chiaro delle novità introdotte a livello tecnico e di prezzi abbiamo deciso di fare un confronto diretto fra la nuova 500 Hybrid e le altre 500 a benzina che va a sostituire, a partire dalla 500 0.9 TwinAir 85cv che è ancora disponibile fino a esaurimento scorte. Da non sottovalutare è poi il confronto fra la 500 1.0 Hybrid e la 500 1.2 69 CV cambio manuale in esaurimento scorte, visto che ora ha solo l'automatico robotizzato Dualogic. Ricordiamo anche che la nuova Fiat 500 Hybrid è disponibile sia con carrozzeria chiusa che in versione con tetto in tela 500C.

Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500
Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500

Addio al TwinAir

Il primo paragone da fare è quello con la 500 0.9 TwinAir che dice addio al listino: potenze, prestazioni, consumi e livelli di emissioni, almeno stando ai dati di omologazione e in attesa di provarla su strada, riservano alcune sorprese. La potenza di 70 CV è di poco inferiore agli 85 CV della precedente 0.9 TwinAir, così come la coppia che raggiunge i 92 Nm contro i 145 Nm della bicilindrica TwinAir.

Modello 500 Hybrid 1.0 70 CV
500 0.9 TwinAir Turbo 85 CV
(esuarimento scorte)
Motore 3 cilindri aspirato + elettrico 2 cilindri turbo
Cilindrata 999 cc 875 cc
Potenza 70 CV 85 CV
Coppia 92 Nm 145 Nm
Trasmissione Manuale 6 marce Manuale 5 marce
Velocità massima 167 km/h 173 km/h
Accelerazione 0-100 km7h 13,8 sec. 11 sec.
Consumi medi 3,9 l/100 km 3,8 l/100 km
Emissioni CO2 88 g/km 88 g/km
Omologazione Euro 6d Euro 6d-TEMP

Com'è possibile vedere nella tabella anche le prestazioni della nuova Hybrid sono inferiori, mentre i consumi sono quasi allo stesso livello: 3,9 l/100 km contro 3,8 l/100 km della TwinAir. Per capire quanto i dati di omologazione siano vicini alla realtà non resta che attendere la prova consumi reali della nuova Fiat 500 Hybrid, la stessa a cui è stata sottoposta la 500C 0.9 TwinAir nel Roma-Forlì.

Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500
Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500

Dal 1.2 Fire al 1.0 Firefly

Un confronto ancor più calzante è quello fra 500 Hybrid e 500 1.2 Fire 69cv con cambio manuale 5 marce, modello ormai in esaurimento scorte che può essere affiancato alla mild hybrid, disponibile però solo con cambio manuale 6 marce.

Modello 500 Hybrid 1.0 70 CV
500 1.2 Fire 69 CV manuale
(esuarimento scorte)
Motore 3 cilindri aspirato + elettrico 4 cilindri aspirato
Cilindrata 999 cc 1.242 cc
Potenza 70 CV 69 CV
Coppia 92 Nm 102 Nm
Trasmissione Manuale 6 marce Manuale 5 marce
Velocità massima 167 km/h 160 km/h
Accelerazione 0-100 km7h 13,8 sec. 12,9 sec.
Consumi medi 3,9 l/100 km 4,5 l/100 km
Emissioni CO2 88 g/km 105 g/km
Omologazione Euro 6d Euro 6d-TEMP

Anche in questo caso i dati potenza e coppia sono molto vicini, ma in velocità massima prevale l’Hybrid e in accelerazione la 1.2 Fire (13,8 secondi contro 12,9 secondi da 0 a 100 km/h). A livello di consumi ed emissioni la nuova Fiat 500 Hybrid vince su tutti i fronti, come dimostrano i suoi 3,9 l/100 km e 88 g/km di CO2.

Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500
Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500

Elettricità sotto controllo

A tenere sotto controllo il funzionamento del sistema di elettrificazione BSG (Belt integrated Starter Generator), che accumula energia in frenata per ottimizzare lo start-stop, aiutare il motore a benzina in accelerazione e consentire il veleggiamento a motore spento (sotto i 30 km/h), contribuisce una strumentazione specifica.

Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500
Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500

Nella compatta palpebra sopra il volante la 500 Hybrid sfoggia una versione specifica del display digitale TFT con indicazioni del livello batteria mild hybrid e flussi di energia.

Prezzi a metà strada fra le vecchie Fire e TwinAir

Per chiudere occorre mettere fianco a fianco i prezzi della Fiat 500 mild hybrid con quello delle Fiat 500 a benzina appena uscite dal listino. La versione d’accesso è la Pop che trova un corrispettivo solo nella precedente 1.2 Fire manuale che aveva un listino più basso di 500 euro, la stessa differenza di prezzo che si trova negli altri allestimenti.

Allestimento 500 Hybrid 1.0 70 CV 500 0.9 TwinAir Turbo 85 CV
(esuarimento scorte)
500 1.2 Fire 69 CV manuale
(esuarimento scorte)
Pop 15.150 euro - 14.650 euro
Lounge 16.650 euro 17.400 euro 16.150 euro
Sport 16.650 euro 17.400 euro 16.150 euro
Star 18.150 euro 18.900 euro 17.650 euro
Rockstar 18.150 euro 18.900 euro 17.650 euro
Launch Edition 19.150 euro - -

Salendo al livello Lounge della 500 Hybrid troviamo invece un confronto rapido con la 0.9 Twinair che costava 750 euro in più della nuova mild hybrid; lo stesso divario di prezzo si trova su tutte le altre versioni dell'uscente TwinAir. Per la nuova Fiat 500C Hybrid con tetto in tela occorre spendere invece 2.700 euro in più.

Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500
Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500

Fotogallery: Fiat 500 Hybrid a confronto con le altre 500