Il primo tuner che mette le mani sulla nuova arrivata punta alle ruote, non al motore

Il Coronavirus ha bloccato quasi del tutto il mondo dell'auto, ma anche se lo sviluppo dei nuovi modelli rallenta e le consegne ritardano, sembra che l'elaboratore più famoso del gruppo Volkswagen, ABT, sia comunque riuscito a ritoccare l'estetica dell'ottava generazione di Golf

Per i modelli più sportivi, come GTI, GTD e GTE, è presto, ma il tuner non si è lasciato sfuggire l'occasione per rivedere la compatta in allestimento First Edition. Non ci sono modifiche sotto il cofano per il momento, visto che l'azienda ha preferito concentrarsi sull'assetto.

Tacchi alti

Portare con sé la ruota di scorta potrebbe essere superfluo, visto che, adesso, si viaggia su cerchi da 20" con un design a due raggi e finitura bicolore. Le nuove ruote calzano pneumatici Continental 235/20 R20.

Fotogallery: VW Golf by ABT

Insieme ai cerchi arrivano anche le molle ribassate. Queste riducono l'altezza da terra fino a 3 centimetri, non solo per far sembrare l'auto più piazzata, ma anche per migliorare un po' l'handling. ABT conferma che il nuovo kit è compatibile sui modelli equipaggiati con il controllo dinamico del telaio (DCC), offerto come optional dalla Casa.

Più inosservati 

Per chi non vuole attirare troppo l'attenzione, invece, ci sono anche cerchi in lega da 19" o 18", mentre i motori, sia diesel che benzina, riceveranno aggiornamenti e modifiche durante l'estate.

2020 VW Golf by ABT

Ricordiamo, poi, che ABT ha lavorato sulla Golf fin dalla dalla prima serie e lo stesso preparatore ha collaborato con Volkswagen per un'edizione speciale della Golf R da 360 CV presentata nel 2016.

Curriculum invidiabile

Altre rivisitazioni by ABT degne di nota della Golf includono la R da 400 CV, presentata a ottobre 2017 e una versione da 335 CV della GTI TCR, lanciata la scorsa estate. A questo punto è solo questione di tempo prima che riesca a mettere le mani sulla nuova GTI e sulla R, dopo che sarà presentata.

2020 VW Golf by ABT

Oltre alla Golf, poi, è abbastanza ovvio che ABT abbia un debole in generale per i prodotti del gruppo. I tecnici riescono ad elaborare praticamente ogni modello, dall'Audi A1 portata a 400 CV, fino al Touareg diesel con il V8 che sprigiona 970 Nm di coppia. Noi, però, non smettiamo mai di impazzire per il modello più famoso del brand, l'Audi RS6-R da oltre 700 CV

Fonte: ABT