Questa concept del 1960 segna un primo allontanamento dallo stile Streamliner degli Anni '40 e '50, con 60 incredibili anni di storia

Il design pulito e senza spigoli tipico della Streamliner è stato un tratto distintivo degli Anni '50 e '60, soprattutto negli Stati Uniti che, all'indomani della Seconda Guerra Mondiale, sono stati il "centro del mondo" per molti anni. Nel tentativo di differenziarsi uscendo fuori dagli schemi, Plymouth inventò una concept car unica nel 1960, la XNR.

Quando fu presentata, il mondo era in un momento fra i più caldi di tutta la Guerra Fredda: di lì a poco sarebbe avvenuta l'invasione della Baia dei Porci (Cuba, 1961), mentre dal 1957 era in atto la corsa allo spazio che sarebbe culminata con l'allunaggio del 1969 della missione americana Apollo 11.

Niente in comune con le altre

Il concept della Plymouth XNR doveva dar vita a un roadster in grado di competere con la Ford Falcon e la Chevrolet Corvette, ma rimarrà una semplice idea portata alla realtà dalla Carrozzeria Ghia, basandosi su un telaio Plymouth Valiant allungato di qualche centimetro.

Fotogallery: Plymouth XNR Concept

Anticipando un periodo di grandi rivoluzioni tecnologiche e sociali, la Plymouth ha voluto uno stile diverso per la XNR - pur mantenendo una linea aerodinamica - con un frontale piatto e una forma asimmetrica che, al 1960, era qualcosa di praticamente mai visto prima.

Alcuni dettagli sono veramente degni di nota per il 1960, quali le alette orizzontali sopra ai passaruota della XNR, considerata la posizione e la grandezza. Ci sono state auto con le "pinne da squalo" verticali sul retro nel corso degli Anni '50, ma mai con delle alette laterali e orizzontali così pronunciate.

Concetto XNR di Plymouth

Un motore "piccolo" per l'epoca

Anche sotto il cofano c'è qualcosa di molto eversivo per l'epoca: negli Anni '50, infatti, le auto erano economiche sia da comprare sia da mantenere, i consumi non erano un fattore determinante e i motori a volte arrivavano a sei litri di cilindrata.

Plymouth XNR Concept
Plymouth XNR Concept

Plymouth, però, voleva come già detto distinguersi, quindi ha optato per un sei cilindri in linea da 2,8 litri, capace di 250 CV e 241 km/h di velocità massima. Molte parti di questo propulsore derivavano dalle auto Nascar di quel periodo, garantendogli un'interessante potenza di quasi 100 CV per litro.

Una storia travagliata

L'idea del progetto Plymouth XNR è di Virgil Exner, che dal 1947 si occupa del design per Chrysler. "Mio padre voleva comprarla" raccontò più tardi il figlio, Virgil Exner Jr. "Se fosse rimasta negli Stati Uniti, però, sarebbe stata distrutta".

Ecco quindi che, dopo la decisione di Exner di non acquistarla, la XNR venne rispedita in Italia a Ghia. Poi un acquirente svizzero comprò l'auto per venderla a Mohammad Reza Phlavi, l'ultimo Scià di Persia. Non finisce qui però, perché il monarca decide di vendere a sua volta l'auto ed è una concessionaria del Kuwait - di un tale Anwar al Mulla - ad acquistarla.

Plymouth XNR Concept
Plymouth XNR Concept
Plymouth XNR Concept

Da qui, l'auto trova un compratore che la porta con sé in Libano, dove rimane per un lungo periodo di tempo, che coincide con la Guerra Civile Libanese svoltasi tra il 1975 e il 1991. Durante questo periodo, il primo proprietario libanese scomparve e l'auto venne ritrovata da un tale Karim Edde, in un nascondiglio ben lontano dalla guerra. Edde si è quindi occupato di proteggere la XNR, spostandola in continuazione da un luogo all'altro, per tenerla al sicuro dal conflitto. Al termine della guerra, l'uomo tenne l'auto con sé.

Concetto XNR di Plymouth
Concetto XNR di Plymouth

La storia continua nel 2008, quando l'auto è stata inviata a RM Restauration, in Canada. Tre anni dopo, nel 2011, l'auto è andata in vendita all'asta, trovando un nuovo proprietario per 935.000 dollari (circa 860.000 euro).

Recentemente, però, la Plymouth XNR ha ottenuto una nuova vita come star del piccolo schermo: l'auto, infatti, è una co-protagonista nella seconda stagione della serie "Car Masters" di Netflix, dove il team di Gotham Garage ha deciso di costruire la propria XNR. Non possiamo aggiungere altro a riguardo però, perché si tratterebbe di uno spoiler in piena regola.

Fotogallery: Plymouth XNR Concept