Il SUV ceco si prepara al classico aggiornamento di metà carriera, con novità estetiche e tecniche

Sono passati ormai 3 anni dalla presentazione della Skoda Karoq e, come da tradizione, sta per arrivare il momento del restyling di metà carriera. Un restyling che si mostra per la prima volta in queste foto spia, che ritraggono un muletto ben camuffato all’anteriore e al posteriore.

Proprio muso e coda saranno gli elementi a beneficiare di una maggior rinfrescata estetica, pur sempre nel segno della continuità, senza stravolgimenti ma con qualche aggiustatina qua e là. Il suo arrivo è previsto per i primi mesi del 2021.

Più luce

Una novità sia estetica sia tecnica dovrebbe riguardare i proiettori, candidati ad ottenere (come optional) la tecnologia matrix LED – come avvenuto sulle nuove Octavia e Superb – e pronti a cambiare leggermente forma. Assieme a loro dovrebbero cambiare stile anche mascherina e paraurti, mentre al posteriore le novità probabilmente si limiteranno a qualche intervento minore. Improbabile poi l’introduzione di una striscia luminosa a LED a tutta larghezza.

Skoda Karoq lifting spia foto
Skoda Karoq lifting spia foto

Dalle foto si possono intravvedere gli interni privi di qualsivoglia copertura, segno di come a livello di arredamento non ci saranno novità. Dovrebbe invece rinnovarsi il software del sistema di infotainment, adottando la piattaforma MIB 3 del Gruppo Volkswagen.

SUV elettrificato?

L’elemento che vedete attaccato alla coda del muletto della Skoda Karoq dovrebbe essere un dinamometro, strumento per misurare le forze e segno di come – con ogni probabilità – sotto il cofano del SUV ceco potrebbe nascondersi un nuovo motore. Non sappiamo di cosa si tratti, anche se coi tempi che corrono non ci stupiremmo circa se presentasse un qualche tipo di elettrificazione.

Se mild hybrid, full hybrid o plug-in non lo sappiamo ma, l’apparente mancanza di un secondo portello sulla fiancata ci fa escludere (per ora) la presenza di un sistema con batterie ricaricabili alla spina. La gamma motori potrebbe anche accogliere un’unità più potente, per equipaggiare un’inedita Karoq RS.

Fonte: Automedia, CarPix

Fotogallery: Skoda Karoq, le foto spia del restyling