Il C-SUV di Martorell si aggiorna nel design (ora somiglia alla Tarraco), nei contenuti e nei motori

La Seat Ateca cambia volto: la Casa di Martorell, dopo averla anticipata con un teaser, ha presentato il restyling del suo C-SUV di punta. Si aggiorna nel design - seguendo gli stilemi che hanno debuttato con le sorelle Tarraco e Leon - e nei contenuti, con un nuovo sistema di infotainment, un livello più alto di sicurezza e motori più efficienti diesel e benzina (propulsori plug-in hybrid o bi-fuel non sono al momento in programma).

La produzione inizierà da dopo l'estate, con la macchina che arriverà nelle concessionarie nel quarto trimestre dell'anno. Non si conoscono ancora i prezzi di listino che, però, non dovrebbero discostarsi da quelli attuali.

Debutta l'allestimento Xperience

L'aggiornamento del modello ha portato con sé un nuovo allestimento, l'Xperience, che va ad affiancarsi a listino agli attuali Reference, Style e FR. Si riconosce per le caratterizzazioni da fuoristrada, con modanature in alluminio con finiture nere a contrasto che ritroviamo su paraurti e minigonne. 

2021 SEAT Ateca lifting

A prescindere dall'allestimento, il design dell'Ateca può essere personalizzato a piacimento scegliendo tra ben 14 stili di cerchi in lega con grandezze da 16 a 19" e 10 colori esterni per la carrozzeria. Sul portellone posteriore ora il nome del modello è posto al centro in basso.

Cresce la dotazione di serie

L'Ateca restyling si aggiorna anche nella dotazione di serie, che ora è più completa. Su tutte le versioni ci sono fari full-LED anteriori e posteriori con indicatori di direzione dinamici mentre all'interno il quadro strumenti digitale da 10,25 pollici.

2021 SEAT Ateca lifting

Al centro della consolle c'è spazio per il nuovo sistema di infotainment che, a seconda della versione scelta, può avere una diagonale di 8,25 o 9,2". Tutti i parametri dell'auto possono essere controllati da remoto tramite smartphone grazie alla connessione internet onboard e non mancano i sistemi di mirroring Android Auto e a CarPlay.

Anche i comandi vocali sono stati aggiornati con il sistema che, ora, dovrebbe riuscire a comprendere anche frasi spontanee e meno impostate.

Fotogallery: Seat Ateca restyling (2020)

Solo benzina o diesel: per ora niente ibrido

Per quanto riguarda la gamma motori a benzina, alla base c'è il 1.0 tre cilindri turbo da 110 CV abbinato alla trazione anteriore e al cambio manuale. Salendo si passa direttamente al quattro cilindri da 1.5 litri da 150 CV che, a richiesta, può montare anche un cambio automatico a doppia frizione. Al top della gamma il 2.0 TSI da 190 CV con cambio DSG e trazione integrale.

Per chi fa tanta strada non mancheranno le alternative a gasolio. Il 1.6 TDI è andato in pensione ed è stato sostituito dall'ultimo 2.0 TDI del Gruppo che promette di ridurre emissioni e consumi. Si può avere da 115 CV con cambio manuale o da 150 CV sempre con il manuale o con il DSG, quest'ultimo abbinabile anche alla trazione integrale.

2021 SEAT Ateca lifting