La Casa sta lavorando su un computer centrale capace di gestire ben 90 sistemi integrati nella vettura: dalle sospensioni al powertrain

La dinamica dei veicoli era già un terreno molto impegnativo prima dell’elettrificazione, visto il continuo aumento delle prestazioni, ma ora che il modo di pensare e costruire le vetture è cambiato, lo è diventato ancora di più.

Lo sviluppo di tecnologie avanzate nel controllo del telaio e delle sospensioni permette infatti di assicurare comfort e piacere di guida anche a veicoli con una distribuzione dei pesi e delle energie molto differenti da quelle tradizionali.

Occorre però un controllo avanzato per gestire e coordinare bene tutti i sottosistemi della vettura. Cosa che Audi sta facendo ora con la nuova unità di gestione centralizzata in grado di confrontare una maggiore quantità di dati. Ma non solo.

Il sistema infatti promette di far interagire in modo più efficace non soltanto i dispositivi per la dinamica, ma anche quelli relativi al powertrain e al sistema di frenata rigenerativa.

L’elettronica del telaio

Pioniera nella trazione integrale, ben rappresentata dallo slogan “Vorsprung durch Technik” (guidata dalla tecnologia), Audi ha lavorato negli anni per ottenere accanto alle prestazioni sportive elevati livelli di comfort e di sicurezza. Lo dimostrano soluzioni come l’Electronic Chassis Platform (ECP) introdotta per la prima volta nel 2015 sull'Audi Q7.

Audi SQ7 TFSI (2020)
Audi SQ8 TFSI (2020)

Questo sistema, utilizzato tutt’ora su diversi modelli, non è nient’altro che un’unità di controllo e gestione che collega e fa dialogare la maggior parte dei componenti meccanici del telaio relativi alla dinamica del veicolo.

Questa soluzione ha fatto da base ad altre novità come la barra stabilizzatrice elettromeccanica eAWS prevista sulle SQ7 ed SQ8: nella percorrenza delle curve veloci, ad esempio, il rollio viene ridotto perché la barra stabilizzatrice, in pochi millisecondi, solleva il lato del veicolo che si trova all'esterno della curva con un momento fino a 1.200 Newton metri, migliorando la dinamica alla guida.

Nella percorrenza di strade a fondo disconnesso un sistema di ingranaggi planetari disconnette invece le due metà della barra stabilizzatrice, migliorando notevolmente il comfort alla guida. Tra le altre novità introdotte troviamo il DAS o Dynamic All-wheel Steering e le sospensioni attive predittive che controllano ciascuna ruota per garantire il contatto continuo con il manto stradale.

Audi centralina unica auto
Audi centralina unica auto

Efficienti quanto sportive

Un altro componente molto importante utilizzato nelle vetture elettrificate della gamma e-tron è l’iBRS (integrated Brake Control System), il sistema di recupero dell’energia in frenata che garantisce fino al 30% dell’autonomia al SUV elettrico e-tron, e che ha confermato ancora di più l’importanza di un’interazione costante tra le tecnologie relative al telaio e quelle del powertrain, portando l’efficienza al pari del comfort e della sportività nello sviluppo del telaio di una vettura.

Il sistema, infatti, è in grado di gestire la frenata rigenerativa in base al percorso e al traffico grazie ai sensori radar, alle immagini della telecamera, ai dati di navigazione e alle informazioni provenienti dalla tecnologia car-to-x.

La nuova sfida

L’obiettivo della Casa dei quattro anelli oggi è quello di integrare in un’unica unità di controllo le tecnologie utilizzate per telaio e powertrain. Il nuovo processore, infatti, gestirà nel medesimo istante la dinamica laterale, longitudinale e verticale della vettura oltre ai dati del motore e del cambio e del sistema di recupero di energia in frenata.

Il sistema, stando a quanto dichiarato da Audi, sarà circa 10 volte più veloce dell’attuale ECP e riuscirà a gestire fino a 90 sistemi contemporaneamente rispetto ai 20 attuali.
La nuova tecnologia, estremamente modulabile, il cui debutto non è così lontano, potrà essere utilizzata su tutti i tipi di modelli indipendentemente dalla loro alimentazione e dal tipo di trazione con cui sono equipaggiati.

Fotogallery: Audi, il computer centrale per gestire l'auto