Un’edizione speciale in soli 25 esemplari che prende spunto dalla cinque cilindri degli anni '90

Per la Audi RS 6 Avant è in arrivo una nuova edizione speciale per celebrare la RS 2 Avant, la capostipite della famiglia più aggressiva di Casa Audi. La Tribute Edition si basa sulla RS 6 e, nonostante gli anni passati e le differenze tecnologiche, sarà molto simile alla sua musa ispiratrice.

Disponibile unicamente nello stesso colore Nogaro Blue dell’iconica station da cui tutto ha avuto inizio, avrà numerosi contenuti dedicati.

Uno stile retrò

Griglia anteriore nera a contrasto, minigonne laterali e barre longitudinali sul tetto, anche queste rigorosamente nere. Ma non solo. Ci saranno anche gusci degli specchietti in Nogaro Blue e cerchi in lega da 22 pollici con pinze dei freno in acciaio verniciate di rosso, abbinate al badge RS.

Audi RS6 Avant RS Tribute Edition
Audi RS6 Avant RS Tribute Edition

Internamente il richiamo al passato è ancora più marcato grazie all'utilizzo di cuciture blu denim che riprendono il tema esterno. La stessa tonalità è utilizzata anche per il rivestimento inferiore dei sedili Valcona S Sport - in pelle - e per i tappetini con logo RS.

Il passato si evolve

Mossa dal classico V8 biturbo di 4.0 litri e 600 CV del modello di serie, la RS 6 Avant Tribute Edition monta un nuovo scarico sportivo, per esaltare maggiormente il sound del motore.

Lato tecnologia non mancano cruise control adattivo con side assist, assieme ad head-up dislay, portiere con chiusura ammortizzata, sedili posteriori riscaldati e sistema audio firmato Bang & Olufsen.

Audi RS6 Avant RS Tribute Edition
Audi RS6 Avant RS Tribute Edition

Chi volesse mettersi in garage la RS 6 dedicata alla mitica RS 2 dovrà mettere a budget 136.800 dollari (circa 115.500 euro al cambio attuale), ben 23.400 euro in più rispetto ad una normale RS 6.

Fotogallery: Audi RS6 Avant RS Tribute Edition