Si tratta di un otto cilindri da 5.4 litri che eroga la bellezza di 700 CV

Le indiscrezioni di qualche mese fa sono state confermate. Brabham ha messo mano all'auto da corsa BT62 per realizzarne una versione road legal disponibile solo "su mercati selezionati".

L'auto che vedete nelle foto è quella definitiva: secondo la Casa a livello di prestazioni si avvicina moltissimo alla versione da corsa, solo che questa può essere usata tutti i giorni sia per fare la spesa che per andare in pista a divertirsi.

Poche (ma buone) modifiche

È il nome stesso a distinguere questa dalla sorella da corsa: la "R" finale identifica la stradale. Le modifiche non sono tante: è dotata di un sistema di scarico modificato e omologato che non supera, per rumoriosità, decibel massimi permessi dalla legge; le sospensioni sono regolabili a controllo elettronico; un condizionatore d'aria opzionale permette di riscaldare il parabrezza d'inverno; l'aerodinamica è stata leggermente rivista.

Fotogallery: Brabham BT62R (2020)

"Il lancio del BT62R è un grande risultato per il team di Brabham Automotive", spiega Dan Marks, CEO di Brabham Automotive.

"Tutto il processo di trasformazione per arrivare a una versione stradale della BT62 è stato portato avanti internamente dal nostro team di ingegneri, il che è una grande testimonianza del loro impegno e della loro competenza. È un passo significativo per Brabham Automotive in vista del lancio della nostra prossima auto, un'altra stradale. Nei prossimi mesi ne saprete di più".

È il V8 aspirato più potente sul mercato?

Secondo la Casa, sotto il cofano ci sarebbe "il V8 aspirato più potente sul mercato". Si tratta di un V8 da 5.4 litri con una potenza massima di 700 CV e 667 Nm di coppia. Rispetto alla B762, la centralina è stata mappata per dare il meglio su strade pubbliche, con la potenza che viene trasmessa alle ruote attraverso un cambio sequenziale a sei rapporti.

Per essere una stradale a tutti gli effetti poi non possono mancare alcuni elementi: sono stati aggiunti gli specchietti laterali e tutte le luci necessarie e una telecamera di retromarcia. Ancora non si sa nulla su prezzi e numero di esemplari previsti.