La prestigiosa corona delle auto ad altissime prestazioni create per correre solo in pista, ma senza i limiti imposti dalla FIA alle auto da competizione, si arricchisce di un nuovo diamante: è la Ferrati 488 GT Modificata dedicata proprio a chi vuole tanta potenza per divertirsi fra i cordoli, senza pensieri.

In pratica a Maranello hanno creato una supercar speciale evoluta e migliorata ("Modificata", appunto) partendo da 488 GT3 e 488 GTE, per chi vuole partecipare ai track days e agli eventi del Ferrari Club Competizioni GT. Insomma, un missile da pista senza limitazioni regolamentari e con il meglio della tecnologia per andare fortissimo.

Derivata dalle corse, ma senza limitazioni

In particolare il motore della Ferrari 488 GT Modificata è il V8 biturbo da 700 CV con una mappatura estrema e prestazionale, abbinato a un cambio con frizione in fibra di carbonio e la disponibilità di diversi rapporti di trasmissione.

Fotogallery: Ferrati 488 GT Modificata

I tanti trionfi della Ferrari 488, sia GTE che GT3, nelle gare FIA WEC e la vittoria alla 24 Ore di Le Mans sono stati l'ispirazione per pensare e creare una versione ancora più radicale e con un'aerodinamica affinata: la 488 GT Modificata che sposta avanti il centro di pressione aerodinamica per aumentare il carico sull'anteriore senza modificare la resistenza complessiva.

Pelle in fibra di carbonio

Praticamente tutta la carrozzeria della Ferrari 488 GT Modificata è in fibra di carbonio, tranne il tetto e i montanti in alluminio e unita al grande alettone di coda contribuisce a generare un carico aerodinamico superiore ai 1.000 kg a 230 km/h.

Ferrati 488 GT Modificata

A questo si aggiungono le sospensioni della 488 GTE e un impianto frenante Brembo con pinze a bassa coppia residua e speciale ABS derivato da quello della 488 GT3 Evo 2020. Ferrari promette che chi la guiderà in pista potrà contare su un handling "formidabile" e su una frenata "potente, stabile e con fading limitato".

Pronta a correre a Monza, Nurburgring e suzuka

Non contenti di offrire una vettura da pista unica nel suo genere in Ferrari hanno deciso di aggiungere a bordo un sistema di acquisizione dati V-Box e di telemetria Bosch, una retrocamera ad alta risoluzione e la possibilità per il cliente di personalizzare sia gli interni che gli esterni della 488 GT Modificata.

Ferrati 488 GT Modificata

Il prezzo non è stato ufficializzato, ma la Casa del Cavallino Rampante fa sapere che la vettura, prodotta in un numero limitatissimo di esemplari, sarà riservata inizialmente solo a chi ha partecipato negli ultimi anni alle Competizioni GT Ferrari o al Club Competizioni GT.

La "Modificata" sarà ammessa di diritto a questi eventi che per il 2021 prevede cinque eventi in altrettante piste in giro per il mondo: Virginia International Raceway, Monza, Watkins Glen, Suzuka e Nürburgring, oltre alle Finali Mondiali.