L'ad del Gruppo tedesco ha detto che tra il 2025 e il 2030 saranno pronti con vetture a guida autonoma

Attualmente il mondo dell'auto sta spendendo la maggior parte delle proprie risorse sia per l'elettrificazione dei propri prodotti, sia per lo sviluppo di sistemi di guida assistita sempre più avanzati, come dimostra anche Volkswagen che parla di un debutto già nel 2025.

Che, quanto prima, diverranno dei veri e propri dispositivi di guida autonoma. Ovviamente c'è da "superare" l'ostacolo riferito alle attuali normative che regolano la circolazione non solo in ambito nazionale, ma pure continentale. Eppure la volontà è abbastanza chiara.

In rampa di lancio

Certo alcune sono concept, altre di fatto "muletti" con in dote tutta la sensoristica necessaria per testare su strada livelli di guida assistita dal 3 a salire, ma il risultato non cambia: tutti (o quasi) stanno lavorando in questa direzione.

Guida autonoma Gruppo Volkswagen

Basti pensare a quelle vetture che già in parte sono in grado di essere comandate anche senza il guidatore a bordo, come ad esempio i sistemi di parcheggio automatici previsti da BMW oppure ancora da Volkswagen.

Tre... il numero perfetto

Anche perché gli ambiti in cui si può "assistere" chi guida sono davvero molteplici. Skoda, tanto per citare un esempio, sta intensificando i propri sforzi nella guida in convoglio.

Skoda

Ssangoyong sta sviluppando i propri sistemi di assistenza alla guida di livello 3. Perché se oggi il livello 2 è assodato, la prossima sfida sarà proprio il terzo. Altrettanto interessante sono gli sviluppi disponibili nell'ambito del trasporto pesante.

In controtendenza Mercedes, che al momento pare più interessata al profitto e all'universo dei truck. In ogni caso la recente Classe S riporta proprio al livello 3. Tesla è invece chi ci crede di più, alimentando il numero di release disponibili per i propri clienti.

Volkswagen pensa al futuro

Protagonista di questa sfida sempre più avvincente è naturalmente il Gruppo tedesco. Il Ceo Herbert Diess si dice certo che le prime vetture a guida autonoma faranno il loro debutto tra il 2025 e il 2030. Dichiarazioni rilasciate alla rivista economica Wirtschaftswoche, come riporta il portale Automotive News Europe.

A confermare le affermazioni del Ceo tedesco pure la quota d'investimenti. Infatti la spesa per le tecnologie per le auto elettriche e a guida autonoma è salita a 73 miliardi di euro, rispetto ai 60 dello scorso anno. La ricerca sta sviluppando un software proprietario da implementare nel progetto Artemis di Audi. Si sta pertanto lavorando ad un veicolo elettrico avanzato a guida autonoma.