La Ferrari Purosangue arriverà nel 2022 ma ancora non si sa con quale motore e che stile

La Ferrari Purosangue, il primo SUV (o meglio, FUV) della Casa di Maranello, è tra le auto più attese degli ultimi anni, ma per vederla dal vivo bisognerà attendere ancora più di un anno, col debutto previsto per il 2022.

Un'attesa lunga senza aver mai visto teaser o altro, senza nemmeno voci ufficiali a dirci cosa dovremo attenderci. Dobbiamo quindi continuare ad affidarci a foto spia o video rubati, come quelli che vi mostriamo qui sotto.

Passo necessario

Purtroppo sia il video dello Youtuber Varryx sia la foto pubblicata su Instagram dall'utente Simone Masetti ritraggono unicamente il posteriore della Ferrari Purosangue, senza darci così la possibilità di sapere se l'anteriore riprenderà il family feeling di Maranello o se proporrà uno stile completamente nuovo, come successo ad esempio con la Ferrari Roma.

Ma di certo è la coda la parte più interessante, con un inedito portellone a dare accesso al bagagliaio più capiente che una Ferrari abbia mai offerto. E anche quello con la soglia di carico più alta di sempre.

Ma è il mondo dei SUV e tutto cambia, specialmente se da sempre hai prodotto sempre ed esclusivamente auto sportive. Il mercato però chiede modelli rialzati e non solo a marchi generalisti o premium, ma anche a brand esclusivi come Bentley con la Bentayga, Rolls-Ryoce con la Cullinan e Lamborghini con la Urus, modelli che hanno fatto registrare grandi impennate nelle vendite.

 

Normale o alla spina?

Oltre allo stile la grande domanda che tutti si fanno riguarda le motorizzazioni: cosa ci sarà sotto al cofano della Ferrari Purosangue? Dando per scontata l'assenza del V12 della 812 sembra più che probabile l'adozione del V8 biturbo che muove il resto della gamma, affiancato a listino da un nuovo V6 affiancato da un motore elettrico, dando così vita a una versione ibrida del SUV Ferrari.